ZANETTI: "LAVORIAMO TUTTI PER ESSERE COMPETITIVI"

Il vice president ai microfoni di Mediaset Premium: "I tifosi sono importanti. La squadra ha qualità e lo deve dimostrare"

MILANO - Il vice president dei nerazzurri Javier Zanetti ai microfoni di Mediaset Premium al termine di Inter Night: "Siamo tutti molto tristi per le vittime del terremoto e vicini alle famiglie".

"I tifosi sono la cosa più importante che abbiamo. Nessuno è contento di domenica ma bisogna reagire dando dimostrazione già qui in casa contro il Palermo. Lavoriamo tutti perché la squadra torni competitiva. Non dobbiamo cercare alibi, Frank è un allenatore molto intelligente e sa dove bisogna migliorare. La squadra ha qualità e lo deve dimostrare".

"Difesa a 4? Non so, deciderà il mister, noi come società sosteniamo il suo lavoro. Tante squadre hanno fatto la tournée, dobbiamo pensare ad allenarci e giocare ora. Non sono passati neanche due mesi dal cambio di proprietà, serve tempo ma siamo tutti consapevoli che si può dare tanto".

"Ci sono tanti nomi importanti, ora con la proprietà parleremo e vedremo le possibilità di cui potremo approfittare. Piero avrà tanto lavoro. Icardi? Per quanto riguarda Mauro abbiamo detto in maniera ufficiale che non era in vendita, poi non siamo entrati nel merito dei giochi mediatici. Arriverà il momento di parlare con lui per una soluzione. Poi comunicheremo ciò che sarà giusto,  ora lui deve pensare a giocare e fare il capitano. Mancano tante partite e speriamo di poter tornare in Champions".


 English version  Versión Española  日本語版  Versi Bahasa Indonesia 
Carica altri risultati