UYL, ESBJERG-INTER 0-6. I NERAZZURRI VOLANO AL PROSSIMO TURNO!

Netto successo nel ritorno del 2° turno di UEFA Youth League per l'Under 19 di Stefano Vecchi, che stacca il pass per lo spareggio in programma il 6/7 febbraio

ESBJERG - Si chiude nel migliore dei modi la tre giorni della Primavera nerazzurra in Danimarca. Nel match valido per il ritorno del 2° turno di UEFA Youth League - Domestic Champions Path, i ragazzi di Stefano Vecchi bissano il netto successo dell'andata (4-1) e battono 6-0 l'Esbjerg conquistando l'accesso per i playoff in programma il 6/7 febbraio. 

Nonostante l'importante vantaggio accumulato al "Breda", l'Inter parte subito forte e dopo neanche quattro minuti di gioco si porta in vantaggio con Schirò: sugli sviluppi di un corner battuto dalla destra, il centrocampista nerazzurro riceve palla al limite dell'area e con un mancino preciso batte Kikkenborg sul primo palo. L'Esbjerg prova a scuotersi con la punizione calciata da Nielsen e con il pericoloso colpo di testa ravvicinato di Sonderlund, ma in entrambi i casi Dekic risponde presente. I ragazzi di mister Vecchi non rinunciano ad attaccare e prima della mezz'ora vanno vicini al raddoppio con il sinistro di Sala fuori di un soffio e con l'affondo di Zaniolo, fermato in extremis dall'uscita bassa di Kikkenborg. Al 31' è Odgaard a trovare il guizzo giusto: discesa sulla destra dell'attaccante danese e colpo da biliardo per battere l'estremo difensore avversario subito dopo l'ingresso in area. 

Nella ripresa il copione non cambia e dopo poco meno di cinque minuti l'Inter trova ancora la via del gol: questa volta è Pinamonti a battere Kikkenborg con un bel colpo di testa su cross dalla destra di Rover. La qualificazione è ormai in cassaforte ma i nerazzurri non alzano il piede dall'acceleratore e nel giro di due minuti a cavallo dell'ora di gioco trovano il pokerissimo: Odgaard sigla prima la doppietta personale con un mancino dal limite dell'area sporcato da un difensore danese, poi serve a Visconti - entrato pochi minuti prima al posto di Zaniolo - il pallone per il primo gol con la Primavera nerazzurra. Al 72' arriva la gioia della doppietta anche per Pinamonti, che sul rigore guadagnato da Sala, batte Kikkenborg dagli undici metri e chiude definitivamente i conti con il gol del 6-0. 

Il triplice fischio del direttore di gara ufficializza il passaggio del turno per l'Under 19 interista, che nel sorteggio di lunedì 11 dicembre scoprirà quale avversaria proveniente dal Champions League Path dovrà affrontare negli spareggi del 6/7 febbraio: novanta minuti in programma a Milano per stabilire chi accederà agli ottavi di finale! 

ESBJERG fB-INTER 0-6
Marcatori: Schirò (4'), Odgaard (31' e 15' st), Pinamonti (5' st, 27' st rig.), Visconti (17' st)

ESBJERG fB: 16 Kikkenborg; 2 Soogard, 4 Sonderlund (22' st Sondergaard 13), 5 Schultz; 19 Ankersen, 14 Olsen (1' st Ilsoe 8), 3 Baekgard, 21 Nielsen; 9 P. Egelund, 11 Holm (11' st Rejnhold 22), 10 M. Egelund.
A disposizione: 1 Kostow, 7 Tobias, 12 Korkmaz, 17 Borchers.
Allenatore: Lars Vind

INTER: 1 Dekic; 2 Zappa, 4 Bettella (17' st Merola 17), 6 Nolan, 3 Sala; 7 Rover, 8 Brignoli, 5 Schirò (30' st Rada 15), 10 Zaniolo (9' st Visconti 16); 9 Pinamonti, 11 Odgaard.
A disposizione: 21 Pozzer, 13 Valietti, 14 Lombardoni, 18 Colidio.
Allenatore: Stefano Vecchi

Ammoniti: Sonderlund (3' st)

Recupero: 0' - 2'

Arbitro: Ian Mcnabb (NIR)
Assistenti: Andrew Nethery - Gavin Hegarty (NIR)
IV Uomo: Jorgen Bruchardt (DEN)


 English version  Versión Española  日本語版  Versi Bahasa Indonesia  中文版 

Carica altri risultati