CAMPANIA NERAZZURRA, AL VIA LA PARTNERSHIP TECNICA CON LA SCUOLA CALCIO DELL’EX SALVATORE FRESI

Il Settore Giovanile nerazzurro e Inter Forever insieme per la crescita dei giovani nella regione, presenti Roberto Samaden e Francesco Toldo

SALERNO - È stata presentata oggi a Salerno la partnership tecnica tra FC Internazionale Milano e la scuola calcio F6 dell'ex nerazzurro Salvatore Fresi. L'iniziativa, portata avanti in sintonia con il progetto delle leggende nerazzurre Inter Forever capitanato da Francesco Toldo, rientra nell'ambito di Inter Grassroots Program, attività a livello nazionale del Settore Giovanile che annovera già 23 scuole calcio sul territorio italiano.

Sarà quindi F6 il punto di riferimento nerazzurro in tutta la Campania. Nel mirino la crescita dei giovani in una regione da sempre patrimonio del calcio professionistico a livello nazionale. Quasi 200 i bambini e ragazzi dai 5 ai 12 anni che partecipano ad oggi alla scuola calcio di Fresi, sempre più in crescita.

Presenti alla conferenza presso la sede della scuola calcio in via Salvador Allende a Salerno il responsabile di Inter Forever Francesco Toldo, il responsabile del Settore Giovanile Roberto Samaden e ovviamente il padrone di casa Salvatore Fresi, insieme alle delegazioni di scuole calcio provenienti da tutta la regione.‬

‪'‬Siamo qui per seminare, investire, nel territorio, questa è la nostra finalità. E siamo orgogliosi che l'Inter torni oggi in Campania con questo progetto di Salvatore Fresi, un punto di riferimento, grazie al lavoro di squadra tra Settore Giovanile e Inter Forever. L'obiettivo è lavorare sugli allenatori che poi lavorano sui ragazzi, convinti che Fresi sia garanzia di un progetto serio e appassionato in questa regione', ha dichiarato Samaden.

'Sono felice come Inter Forever di aver coadiuvato questa partnership tra il Settore Giovanile nerazzurro e F6, condividiamo gli stessi valori etici e sportivi, e questo è fondamentale. Fresi è stato un giocatote nerazzurro ma quello che ci ha spinto a essere qui oggi è prima di tutto la qualità del suo lavoro', ha raccontato Toldo.

'Grazie all'Inter per questa opportunità, credo nel duro lavoro e nella passione: tutto ciò accompagnerà F6 in questo percorso con Inter Grassroots Program, un vero onore', ha concluso Fresi.

Inter Grassroots Program seleziona soltanto le migliori realtà calcistiche a livello giovanile, motivo quindi di orgoglio per F6. Ben delineati sono anche i punti cardine del programma IGP che, con l'obiettivo di valorizzare il lavoro svolto sui campi dagli istruttori ed il loro importante ruolo di 'guida' per tanti giovani e promettenti calciatori, punta principalmente alla formazione degli allenatori che poi in seguito formeranno i ragazzi. Il tutto attraverso il trasferimento della metodologia e della programmazione tecnica che lo staff nerazzurro trasmette puntualmente a chi deve insegnare calcio con frequenti stage, visite ed incontri sul posto.

Non mancano, poi, l'attenzione verso la promozione e lo sviluppo del calcio femminile, il confronto con le istituzioni calcistiche, lo sviluppo di progetti all'interno del mondo della scuola, gli incontri con le famiglie. Nel pomeriggio, presso i campi di ultima generazione di F6, primo incontro tra il Coordinatore Tecnico Preagonistica dell'Inter Paolo Migliavacca e gli staff delle numerose scuole calcio presenti all'evento.


Carica altri risultati