"LA SOFFERENZA CARDIACA DI FADIGA EVOLVE SPONTANAMENTE VERSO LA GUARIGIONE"

Il professor Fulvio Bellocci, primario di cardiologia del Policlinico Gemelli di Roma, che ha sottoposto a visite e ad ulteriori accertamenti il giocatore Khalilou Fadiga, è giunto alla conclusione che la sofferenza cardiaca di cui è affetto il calciatore è di natura infiammatoria, molto probabilmente virale, e che tale sofferenza ha un’evoluzione spontanea verso la guarigione. Pertanto ha consigliato come unica terapia un periodo di riposo di alcune settimane cui seguirà un'ulteriore valutazione (sempre da parte del professor Bellocci) in vista del possibile ritorno del calciatore all’attività sportiva.


Carica altri risultati