INTER-LAZIO 1-1: UNA PRODEZZA DI DALMAT REGALA IL PAREGGIO AI NERAZZURRI

BARI - L'Inter perde Vieri dopo appena venti minuti di gioco, ma riesce comunque a conquistare un punto nella sfida con la Lazio sul neutro del 'San Nicola' di Bari.
L'infortunio dell'attaccante nerazzurro pesa sull'approccio alla partita della squadra di Marco Tardelli, che fatica a trovare buoni sbocchi offensivi per la propria manovra.
Il vantaggio di Crespo al 41' legittima così la superiorità dei biancazzurri nel primo tempo, che in quaranticinque minuti di gioco vanno al tiro otto volte, centrando una traversa e obbligando Zanetti ad un provvidenziale salvataggio sulla linea di porta con Ballotta battuto. Poco prima anche l'Inter aveva scheggiato i legni della porta avversaria, con Jugovic al 37'.
Nella ripresa la gara è più equilibrata: gli uomini di Zoff amministrano il risultato e i nerazzurri tentano una reazione. All'84' Recoba, subentrato a Ferrante nei primi minuti del secondo tempo, elude il fuorigioco laziale e viene a trovarsi solo davanti a Peruzzi, ma la conclusione dell'uruguagio termina di poco a lato della porta biancazzurra. La Lazio non chiude l'incontro e l'Inter trova il pareggio: nei minuti di recupero, Dalmat fulmina il portiere avversario con un destro violentissimo dal limite dell'area, sancendo il definitivo 1-1.

INTER-LAZIO 1-1: gol, pagelle e cronaca


Load More