MASSIMO MORATTI SPIEGA IL PERCHÉ DELLA TRATTATIVA PER LA CESSIONE DI CRESPO

MASSIMO MORATTI SPIEGA IL PERCHÉ DELLA TRATTATIVA PER LA CESSIONE DI CRESPO

MILANO - Il presidente dell'Inter Massimo Moratti fa il punto della situazione sulla trattativa che sta portando l'attaccante Hernan Crespo al Chelsea. "Abbiamo sei attaccanti e un terzino, forse conviene comprare dove siamo deboli...". Ma perchè la cessione di Crespo? Moratti risponde sinteticamente: "In attacco siamo molto forti. E' l'unico reparto in cui non siamo danneggiati. Questa scelta ha riguardato un giocatore che, tra l'altro, aveva un'esigenza: la sicurezza del posto fisso. E, visto i giocatori che l'Inter ha a disposizione in quel reparto, non si potevano certo danneggiare altri calciatori. Titolari fissi? Solo Vieri lo è".
Insiste, allusivo, Massimo Moratti: "Guardiamoci in giro. Io ho preferito una scelta di questo tipo, anzichè ricorrere ad altre soluzioni". Che cosa farà adesso l'Inter sul mercato: "Non ho ancora parlato con le persone che si occupano della campagna acquisti e cessioni". A chi gli ha chiesto se nelle scelte di Crespo c'entrasse in qualche modo l'allenatore Hector Cuper, il presidente nerazzurro ha risposto con schiettezza: "No, non c'entra niente in questa vicenda".


Load More