Quaresma: "Un sogno essere all'Inter"

QUARESMA: "UN SOGNO ESSERE ALL'INTER"

Il campione portoghese si presenta alla stampa: "Sono consapevole di essere in una grande squadra"

APPIANO GENTILE - Eccolo, Ricardo Quaresma. E' arrivato domenica sera all'aeroporto di Linate, ieri ha completato le visite mediche e firmato il contratto, oggi si è presentato alla stampa dopo il primo allenamento con l'Inter al centro sportivo "Angelo Moratti". Sicuramente soddisfatto di essere nerazzurro e consapevole di entrare a far parte di un grande gruppo.

"Essere all'Inter per me è un sogno, perchè il mio obiettivo è sempre stato quello di arrivare in una grande squadra e questa è una grande squadra composta da grandi giocatori. L'Inter è il mio presente e il mio futuro, comunque sono molto grato al Porto. Conosco le mie responsabilità, ma adesso devo integrarmi e soprattutto ho tanta voglia di lavorare". Per quanto riguarda la sua condizione fisica, Ricardo assicura: "Sono pronto fisicamente e psicologicamente, sono a disposizione dell'allenatore, pronto ad affrontare qualsiasi squadra".

Josè Mourinho, che ha partecipato alla presentazione insieme con Marco Branca e Gabriele Oriali, ha presentato così il neo nerazzurro: "Quaresma è un giocatore molto eclettico, può giocare nel 4-3-3 e nel 4-4-2; è un calciatore coraggioso e per questo credo che non avrà problemi a inserirsi nel calcio italiano". Ma l'allenatore ci teneva, in maniera oarticolare, a ringraziare Massimo Moratti e la società: "Quando sono arrivato ho chiesto tre giocatori: Quaresma, Mancini e Lampard. Quando Lampard ha cambiato idea, ho chiesto alla società Muntari, e loro mi hanno accontentato. Li ringrazio. Ho avuto ciò che desideravo, ora la responsabilità è mia e dei giocatori". Poi, per concludere, Mourinho rivela: "Quaresma è un giocatore che ho sempre desiderato. Sopratutto è l'unico giocatore che ho chiesto di comprare nonostante abbia segnato un gol a un mia squadra... ".

Fra poco, su Inter.it, la versione integrale della conferenza stampa di presentazione di Quaresma.


Load More