Oscar AIC 2009: le parole di Massimo Moratti

OSCAR AIC 2009: LE PAROLE DI MASSIMO MORATTI

"Ho parlato con Beretta, troveremo una soluzione. Niente di terribile, siamo sempre stati sereni"

MILANO - Massimo Moratti ha parlato con il presidente della Lega Calcio Maurizio Beretta in occasione della cerimonia degli Oscar del calcio all'Auditorium di Milano ed è sembrato ottimista sul fatto di trovare una soluzione alla disputa sorta con il Milan dalla variazione delle date dei calendari.
"Ho parlato con Beretta, vedremo di trovare una soluzione - ha detto il presidente nerazzurro -. Non c'é niente di così terribile e la serenità da parte nostra c'é sempre stata. La differenza è sul fatto che sono state cambiate le date all'ultimo momento ed è una cosa un po' nuova. Siamo a disposizione per capire cosa si può fare". Su Mourinho, che durante la cerimonia ha ironizzato con Beretta chiedendo di rinviare il derby di domenica perché l'Inter ha troppe assenze, Moratti ha commentato: "Una battuta simpaticissima, ma solo una battuta. Sennò non si scherza più...".
Il presidente dell'Inter, alla domanda se lo spostamento del recupero di campionato Fiorentina-Milan, previsto inizialmente in questa settimana, tolga un vantaggio ai nerazzurri, ha risposto: "Non puntiamo sulla stanchezza del Milan".
Alla consegna degli Oscar del calcio Moratti ha inoltre rivisto Zlatan Ibrahimovic, premiato con l'Oscar come miglior straniero della scorsa stagione. "Mi ha fatto un gran piacere perché gli voglio bene e spero che abbia successo a Barcellona come l'ha avuto qui a Milano".
Infine una battuta sul mercato. Moratti ha negato che la società punti sul laziale Cristian Ledesma. "A questo punto
punteremo sui giocatori che abbiamo", ha detto.  (ANSA).


Load More