ABU DHABI, NIKE STORE: LUIS FIGO TRA I TIFOSI

"La maggiore difficoltà che incontreremo in finale sarà il diverso stile di gioco degli africani"

ABU DHABI - Nella tarda mattinata di oggi, Luis Figo è stato protagonista di un evento organizzato dallo sponsor tecnico nerazzurro presso il Nike Store dell'Al Wahda Mall di Abu Dhabi. Dopo le interviste ufficiali per Nike e Abu Dhabi Channel, l'ex Pallone d'Oro si trattenuto per qualche minuto ad autografare magliette e palloni ai numerosi tifosi presenti all'evento. Prima di lasciare il Nike Store, l'ambasciatore nerazzurro è stato intervistato dai rappresentatnti della stampa italiana presenti. Queste le sue dichiarazioni: "Credo che questa finale sia un'occasione da sfruttare per centrare una vittoria di grande prestigio e portare a Milano questo trofeo. La difficoltà della finale contro il Mazembe, sarà soprattutto quella di affrontare una squadra con un differente stile di gioco rispetto a quelli ai quali siamo abituati. L'Inter dovrà disputare una gara al suo livello abituale, come ha fatto nella partita vinta con i sudcoreani".

Figo ha poi spiegato quelle che, secondo lui, sono le cause del non brillante momento dell'Inter in campionato. "I risultati non positivi dell'ultima parte della stagione sono dovuti ad una serie di circostanze, i numerosi infortuni, ma forse non solo a quelli: probabilmente dopo le prime sconfitte la squadra ha perso un po' di fiducia e il rendimento generale è calato di conseguenza".

A conclusione della breve intervista il portoghese ha affrontato l'argomento Calciopoli: "Non spetta a me parlarne anche perché non si è ancora deciso niente in relazione ad alcune persone, ma si è saputo quello che si faceva. Ora il calcio è pulito e a vincere è il migliore".


English Version 

Load More