Moratti: "Mi dispiace, ma ora si ricomincia"

MORATTI: "MI DISPIACE, MA ORA SI RICOMINCIA"

Le parole del presidente subito dopo l'annuncio ufficiale della risoluzione del rapporto con Benitez

MILANO - "Mi dispiace per come è finita, ma è stata un'esperienza e le esperienze sono sempre valide. Abbiamo vinto una Supercoppa italiana e il mondiale per club e questo mette in condizione di rimanere comunque soddifatti. Adesso, si ricomincia daccapo". Queste le prime dichiarazioni rilasciate da Massimo Moratti ai giornalisti dopo l'annuncio della separazione consensuale da Rafael Benitez. Il presidente ha quindi proseguito:"Al di là delle dichiarazioni che hanno dato un po' un taglio definitivo alla cosa, forse non ero molto soddisfatto di quanto era successo fino al campionato del mondo. Poi, ovvio, quelle dichiarazioni di per sè mi hanno messo nella condizione di non non avere più quel buon senso e quella pazienza per aspettare".

Senza le dichiarazioni posto partita ad Abu Dhabi, Benitez sarebbe rimasto sulla panchina dell'Inter?
"Non so".

Adesso l'Inter riparte da Leonardo?
"Eh eh, la domanda è diretta (ndr.: sorride)... Vedremo, ve lo dirò io quando decideremo".

Al Milan già tremano al pensiero di Leonardo all'Inter...
"Figuriamoci... Vedremo".

Però Leonardo vi piace?
"Sono tutte persone d'esperienza, brave, intelligenti o simpatiche quelle che possiamo avere in mente adesso. Comunque, quando sarà il momento ve lo diremo".

Roberto Mancini ha dichiarato che si aspettava la fine del rapporto fra l'Inter e Benitez dopo le dichiarazioni di Abu Dhabi...

"Ha intuito... ".

Walter Zenga può essere una soluzione?

"Vedremo".

 


English Version 

Load More