Julio Cesar: "Quanta voglia di giocare..."

JULIO CESAR: "QUANTA VOGLIA DI GIOCARE..."

"Non sono mai stato fuori per così tanto tempo: era importante rientrare e rientrare vincendo"

MILANO - "E' stata una partita fondamentale. Avevo tantissima voglia di giocare, anche perchè durante la mia carriera non mi era mai successo di stare fuori per un infortunio per due mesi. Sono contento perchè era importante tornare e rientrare vincendo, è stata una domenica stupenda". Ai microfoni di Inter Channel c'è un sorridente Julio Cesar, protagonista indiscusso del match con la parata sul rigore di Pastore e un'altra decisiva su Balzaretti.

"Sui calci di rigore, ogni portiere ha il suo modo di prepararsi - confessa Julio Cesar -. Dipende anche da chi lo calcia, ma più in generale dal momento. Ci sono portieri che studiano guardando i dvd sugli avversari, a me non piace affatto perchè condizionano la tua partita".

Al termine del match un bell'abbraccio tra il portiere brasiliano e quello rosanero, Sirigu sul quale Julio si esprime così: "Cresce partita dopo partita, è già maturo, ma chi gioca nel nostro ruolo continua sempre a imparare. Credo sia un ragazzo che darà ancora tanto al Palermo e al calcio italiano". Così cpme ancora tanto darà Coutinho: "E' giovane e il primo anno in Italia è difficile per tutti. Oggi è andata male perchè nel primo tempo abbiamo preso subito due gol, ma è il futuro dell'Inter".


English Version 

Load More