BRANCA: "POCA FORTUNA, MA ANDIAMO AVANTI"

"Mancano ancora tante partite da giocare e questo è un campionato diverso, tipico del post Mondiale"

TORINO - "E' stato uno Juventus-Inter come quello degli ultimi anni: abbiamo aspettato un po' prima di entrare con tutta l'intensità necessaria nel match e, nella ripresa, non abbiamo avuto molta fortuna o precisione in alcune conclusioni". E' il direttore tecnico dell'Inter Marco Branca a descrivere, ai microfoni di Inter Channel, che tipo di partita si è vista questa sera allo stadio 'Olimpico'.

"Se questa sconfitta cambia qualcosa? No, non deve, perchè abbiamo fatto una striscia di risultati positivi per essere nella zona nella quale si ci può giocare lo scudetto. Poi, mancano ancora tante partite da giocare e credo che questo campionato sia veramente diverso, tipico del post-mondiale, con molti match duri".

Si parla poi dell'ultimo acquisti arrivato in nerazzurro nell'ultima sessione di calciomercato, Nagatomo: "Abbiamo piena fiducia in lui. Adesso, è riuscito perfettamente l'inserimento nel gruppo e quello tecnico è quasi completo". Come conferma Branca, il difensore giapponese, vista la squalifica rimediata questa sera da Thiago Motta, sarà utilizzabile il prossimo mercoledì nella gara contro la Fiorentina valida per il recupero della 17^ giornata: "Sì, è stato deciso la scorsa settimana, Yuto sarà a disposizione di Leonardo per la gara di Firenze".


English Version 

Load More