Moratti: "Rimettiamoci alla prova"

MORATTI: "RIMETTIAMOCI ALLA PROVA"

Inter.it propone la versione integrale delle dichiarazioni del presidente nerazzurro

MILANO - Al momento dell'ingresso nei suoi uffici nel centro di Milano, il presidente nerazzurro Massimo Moratti ha rilasciato alcune dichiarazioni, in esclusiva a Telelombardia.

Presidente, si può nutrire soddisfazione per la gara ieri?
"No, soddisfatti non si può essere. Però no, guardando la squadra - senza pensare al risultato - si è mossa abbastanza bene. Non correvano molto perché faceva un caldo terribile. Credo poi che, psicologicamente, valesse - anche se uno non vuole - il fatto di aver vinto facilmente là. Però adesso, comunque, rimettiamo alla prova il tutto e vediamo come va".

Andrea Ranocchia ieri ha giocato, è sembrato tranquillo, ha detto anche che è giusto aiutare la giustizia. Serenità anche per lui quindi?
"Sì, mi sembra di sì, quindi poi vediamo cosa succede".

Impressioni sul nuovo campo?
"Bisogna chiedere ai giocatori ma mi è sembrato che fossero più soddisfatti di quanto lo fossero con l'altro campo. Non c'era un discorso di zolle, di cose fastidiose per loro o pericolose".

Presidente, per quanto riguarda il mercato si sente tranquillo? Possiamo rassicurare un po' i tifosi che vorrebbero acquisti?

"Sì, vediamo, adesso stiamo vedendo, qualche cosa succederà".


日本語版  English Version  Versión Española 

Load More