Stramaccioni: "Giocato tanto, subito poco"

STRAMACCIONI: "GIOCATO TANTO, SUBITO POCO"

"E' questo che mi è piaciuto davvero dell'Inter, lavoro a bocca chiusa e oggi una partita perfetta"

SPALATO - Direttamente da bordo campo al termine del match, Andrea Stramaccioni commenta la gara dell'esordio ufficiale dell'Inter nella stagione 2012-2013 ai microfoni di La7: "Ansie al debutto? Non ansie, ma concentrazione. Avevamo preparato questa sfida nei dettagli. Guardate che spettacolo di tifosi e hanno perso 3-0, pensate che cosa avremmo potuto trovare se avessimo perso noi 3-0. L'Hajduk fisicamente poteva stare meglio di noi, ma credo che l'Inter abbia fatto una partita perfetta oggi".

Squadra al servizio del gioco e novità viste in campo: "I complimenti che ricevo li giro ai miei ragazzi - continua l'allenatore nerazzurro - stiamo lavorando con la bocca chiusa, abbiamo fatto un buon risultato, quello che mi è piaciuto è che l'Inter ha sempre voluto giocare e ha subìto poco. Peccato per l'errore sul finale di Silvestre, altrimenti Handanovic non avrebbe toccato palla. Ma è la prima partita, andiamo avanti contenti, ma sempre con i piedi per terra".

I giocatori che corrono a festeggiare con il tecnico dopo un gol realizzato, anche questo è l'Inter: "Stiamo lavorando bene, siamo molto uniti, sia come professionisti che come uomini, oggi abbiamo avuto anche la sorpresa del presidente, questo è il segnale che l'Inter è unita, compatta e vuole far parlare solo il campo"

Se con la qualificazione blindata cambia anche la preparazione della stagione nel lungo termine, lo spiega lo stesso Stramaccioni. "I nostri programmi erano molto chiari, sarebbe stato un errore cercare di essere pronti già il 2 agosto. Il nostro obiettivo è anche il campionato, adesso godiamoci questa vittoria e lasciatemi fare i complimenti a questi tifosi: il loro entusiasmo è qualcosa che fa bene allo sport".

L'allenatore spiega ancora che: "L'Hajduk ha dimostrato di essere un abuona squadra, sapevamo che sarebbe stata una partita tosta anche grazie al grande pubblico e all'atmosfera fantastica che c'era. Posso solo fare i complimenti al pubblico croato, che ha incitato la squadra per tutto il tempo. Come ho visto l'Inter? Sapevamo che avremmo fatto fatica, se avessimo messo la gara sul piano della corsa. Siamo stati molto bravi ad intrepretare la gara, ad aver imposto il nostro gioco, l'Inter ha meritato di vincere la gara per quello che ha creato. Siamo soddisfatti della prestazione. Mi è piaciuta tantissimo la personalità, il voler sempre giocare e l'unità del gruppo. Non abbiamo concesso nulla e siamo cresciuti anche sul piano del palleggio".

Su Wesley Sneijder: "Ho grande stima di lui, si è presentato in ritiro in grande condizione e oggi ha fatto davvero bene". E su Maicon: "Si è fatto male nell'amichevole contro il Koper, ha svolto un lavoro differenziato fino alla gara con il Celtic e oggi non ho voluto rischiarlo".

Infine, Stramaccioni si rivolge direttamente ai tifosi dell'Inter per far loro i complimenti: "Li ringrazio, venire qui il 2 agosto e sostenerci per tutta la partita vuol dire che l'Inter vince anche sugli spalti".


English Version  日本語版 

Load More