Aspettando Prima Serata: Zanetti, mai senza Inter

ASPETTANDO PRIMA SERATA: ZANETTI, MAI SENZA INTER

"Fa parte della mia vita e di quella della mia famiglia, per sempre legato ai colori nerazzurri"

APPIANO GENTILE - "Zanetti senza Inter non rimarrà mai", a parlare così è proprio lui, il capitano in persona, ospite di Prima Serata su Inter Channel.

All'indomani della festa per gli undici anni della Fondazione P.U.P.I. ("C'è una zona molto danneggiata dell'Argentina della quale ora ci stiamo occupando: non arriva quasi niente, per questo vogliamo stare vicino a queste persone e iniziare con questo nuovo progetto, impegnativo ma molto importante. Il mio rapporto con i bambini è stupendo, i miei, quelli della P.U.P.I. e quelli dei Leoni di Potrero, la scuola calcio con Cambiasso"), Javier si è raccontato chiacchierando con Roberto Scarpini e ha anche intonato le note di 'Oh mia bela Madunina', lui che per le sue doti canore si è sempre distinto e riceve sempre moltissimi complimenti.

Tanti gli argomenti toccati, a partire dal suo amore per i colori nerazzurri: "Sarò sempre legato all'Inter, che fa parte della mia vita e di quella della mia famiglia. Essere interisti è bellissimo: siamo diversi da tutti gli altri, è stupendo. Continuerò a esserlo sempre, così come sempre rimarrò legato all'Inter: magari in un altro ruolo ma continuerò a essere legato a questa grande famiglia. Se ho mai pensato 'questa volta a fine anno smetto'? Fino ad adesso mai, anche perché la mia famiglia vuole che io continui, non mi vogliono in giro per casa... (scherza, ndr). No, a parte gli scherzi, trovo grande piacere a fare quello che faccio, vedremo".

Dall'amore per l'Inter a quello per i tifosi, che lo contraccambiano totalmente: "E' così bello l'affetto che nutrono i tifosi: grazie per tanto amore e tanto affetto. Tifosi, lo sento anche io nei vostri confronti!".

Tra un'ora, alle ore 18, la seconda anticipazione di Prima Serata, in onda alle ore 21 su Inter Channel


English Version  日本語版 

Load More