Primavera: Torino-Inter 1-2, fuori a testa alta

PRIMAVERA: TORINO-INTER 1-2, FUORI A TESTA ALTA

I nerazzurri giocano bene e vincono la partita grazie ai gol di Zaro al 41' e di Bandini al 61'

VENARIA REALE (TO) - Impresa solo sfiorata per la Primavera dell'Inter allenata da Daniele Bernazzani. I nerazzurri autori di una prova di carattere si impongono 2-1 in trasferta contro il Torino grazie ai gol realizzati da Zaro (41') e Bandini (60'); ma in virtù del risultato maturato nella gara d'andata (1-3) vengono eliminati nei quarti di finale della Tim Cup. Una partita onorevole, dove i ragazzi hanno dato tutto e nonostante alcune decisioni arbitrali per lo meno discutibili (espulsione diretta di Bandini per proteste e rigore concesso ai granata clamorosamente fuori area) non hanno mai mollato, cercando di raggiungere i tempi supplementari fino all'ultimo minuto di recupero.


PRIMO TEMPO - L'Inter scende in campo con il consueto modulo (4-2-3-1) e si schiera con Smug in porta, Bandini e Mbaye esterni bassi, coppia centrale formata da Pasa e Zaro,  Del Piero e Olsen a fare muro davanti alla difesa, Terrani, Gabbianelli  e Bocar a supporto di Colombi punta centrale. I minuti iniziali della gara sono abbastanza equlibrati, i nerazzurri cercano di fare la partita ma i padroni di casa si difendono bene. Il primo tentativo è  di Bocar al 14': Bandini mette dentro dalla destra, il portoghese ci prova di testa ma il suo tocco sfila innocuo sul fondo. Al 39' Del Piero crossa in mezzo, Mbaye arriva di gran carriera e colpisce in elevazione: la palla esce di poco. In chiusura di tempo (41') i nerazzurri passano in vantaggio: gran palla di Gabbianelli per Zaro, che lasciato libero in area, gira di testa e mette alle spalle di un incolpevole Saracco. Senza recupero finisce con gli ospiti avanti 1-0 il 1° tempo di Torino-Inter.

SECONDO TEMPO - La prima occasione della ripresa arriva al 51' ed è per il Torino: Coccolo aggancia un pallone difficile, salta due avversari e prova il gran gol in pallonetto; Smug è battuto ma Pasa capisce tutto e salva sulla linea con un intervento strepitoso. Al 60' i nerazzurri raddoppiano: bella azione sull'asse Gabbianelli-Bandini, con qust'ultimo che dopo un uno scambio preciso col compagno di piatto destro mette alle spalle di Saracco. Clamorosa palla gol per l'Inter al 70': Colombi si libera a centro area e colpisce al volo in acrobazia; il suo tentativo è salvato da un difensore avversario. La partita cambia al 75': Bandini viene espulso in circostanze poco chiare (probabilmente per aver rivolto frasi ingiuriose al direttore di gara) e lascia i suoi in 10 uomini. All'85' Smug interviene su Gyasi, il fallo dell'estremo difensore polacco è chiaramente fuori area, ma l'arbitro fischia clamorosamente il calcio di rigore. Dal dischetto Aramu non sbaglia è mette dentro il gol del 2-1. Non succede più nulla e dopo 4 minuti di recupero la partita finisce. L'Inter esce a testa alta dalla Tim Cup dopo una gara giocata col cuore e largamente dominata, dove l'esito sarebbe dovuto essere chiaramente differente.


TORINO-INTER 1-2

Marcatori: 41' Zaro, 60' Bandini, 85' Aramu (Rig.)

TORINO (4-3-3): 1 Saracco; 2 Astone, 4 Ignico (68' Uyi), 5 Cristini, 3 Ientile; 7 Coccolo, 6 Gatto (80' Parigini), 8 Diarra; 11 Amedeo (60' Napoli), 9 Gyasi, 10 Aramu.
A disposizione: 12 Sordi, 15 Cibrario, 16 Calorio, 17 Comentale, 19 Rosso, 20 Dominin, 21 Porticchio, 23 Graziano.
Allenatore: Moreno Longo


INTER (4-2-3-1): 1 Smug; 2 Bandini, 4 Zaro, 5 Pasa, 3 Mbaye; 6 Tassi, 8 Del Piero (88' Acampora); 7 Terrani (56' Forte), 10 Gabbianelli (66' Belloni), 11 Bocar; 9 Colombi.
A disposizione: 12 Dalle Vedove, 13 Paramatti, 14 Ferrara, 15 Bangoura, 16 Tassi, 20 Pedrabissi, 21 Tommasone


Arbitro: Sig. Marco Bellotti (Sez. arbitrale di Verona)


Note Ammoniti: 29' Del Piero, 42' Gatto, 64' Diarra, 84' Smug, 84' Bocar, 92' Parigini  Espulsi: 75' Bandini         Tempi di recupero: 0', 4'


English Version 

Load More