Primavera: Inter-Rosenborg 1-1 a fine 1° tempo

PRIMAVERA: INTER-ROSENBORG 1-1 A FINE 1° TEMPO

I nerazzurri giocano bene ma Blakstad porta gli ospiti in vantaggio; Forte pareggia i conti al 37'

MILANO - Al vantaggio degli ospiti arrivato grazie a un colpo di testa di Blakstad al 24' (viziato da una carica evidente su Dalle Vedove), risponde Forte al 37'. Si chiude in parità sul risultato di 1-1 il 1° tempo di Inter-Rosenborg, gara valida per la 5a giornata della NextGen Series.

A distanza di un mese si ritorna a respirare profumo d'Europa. I ragazzi della Primavera dell'Inter vanno alla ricerca di punti fondamentali contro il Rosenborg (già qualificato) che garantirebbero la matematica sicurezza per il passaggio del turno con una gara d'anticipo. Anche in virtù degli ultimi risultati (sconfitta proprio in casa dei norvegesi e pareggio a Dortmund contro il Borussia) oggi non è più tempo di fare calcoli, bisogna assolutamente vincere. Per sostenere quest'oggi i nerazzurri, sulle tribune del centro sportivo "Facchetti" ci sono anche il dottor Ernesto Paolillo e la signora Bedy Moratti.

PRIMO TEMPO - L'Inter scende in campo con il consueto modulo (4-2-3-1) e si schiera con Dalle Vedove in porta, Bandini e  Ferrara esterni bassi, coppia centrale formata da  Mbaye e Zaro,  Duncan e Olsen a fare muro davanti alla difesa, Belloni, Pedrabissi e Bocar a supporto di Forte punta centrale. Partono col piede giusto i nerazzurri e nel giro di 2' vanno subito vicini al gol. La prima occasione al 4' è sui piedi di Forte, che pescato libero in area da Bandini, aggancia e conclude in porta di potenza; il numero uno norvegese è  attento e nega la gioia all'attaccante romano. Al 6' bella azione personale di Pedrabissi: salta due avversari sulla destra e prova il gran gol con un tiro a giro sul secondo palo: Storevik è sulla tratiettoria e devia in corner. Gli ospiti si rendono pericolosi al 23' su calcio di punizione dal limite: Togstad calcia bene di potenza ma Dalle Vedove vola e mette oltre la traversa. Dal successivo corner il Rosenborg sblocca la partita: Strand chiama lo schema e Blakstad di testa salta più in alto di tutti mettendo alle spalle del numero uno nerazzurro (a quanto pare vittima di una evidente carica da parte di Sakor). Al 28'  episodio dubbio in area di rigore norvegese: Belloni lanciato a rete viene steso da Strand: il rigore sembra netto, ma l'arbitro non è dello stesso avviso e lascia correre, assegnando una semplice rimessa dal fondo.  I nerazzurri non ci stanno e al 37' pareggiano i conti: bella azione sull'asse Bocar-Forte; palla dentro del portoghese per il numero 9 che scatta sul filo del fuorigioco e la mette alle spalle di Storevik. Dopo 1 minuto di recupero si conclude in parità, sul risultato di 1-1 il 1° tempo di Inter-Rosenborg.



INTER-ROSENBORG 1-1 (PT)

Marcatori: 24' Blakstad, 37' Forte

INTER (4-2-3-1): 1 Dalle Vedove; 2 Bandini, 4 Zaro, 5 Mbaye, 3 Ferrara; 6 Duncan, 8 Olsen;  7 Belloni,  11 Bocar, 10 Pedrabissi; 9 Forte.


A disposizione: 12 Smug, 13 Donkor, 14 Guglielmotti, 15 Tassi, 16 Bangoura, 17 Terrani, 18 Colombi.


Allenatore: Daniele Bernazzani



ROSENBORG (4-3-3): 1 Storevik; 2 Kvande, 3 Bjornstad, 4 Togstad, 5 Lundal; 7 Strand, 8 Sakor, 9 Blakstad; 6 Oien, 10 Sorloth, 11 Bjornholm.


A disposizione: 26 Fjer, 13 Iqbalzadeh, 14 Asleth, 15 Feirud, 16 Haarberg, 17 Rygh, 18  Skille.


Allenatore
: Stale Stenssas


Note. Ammoniti: 30' Sakor        Tempi di recupero: 1' 


Load More