PRIMAVERA, INTER-TORINO 0-1 NERAZZURRI ELIMINATI

Al termine di una gara difficile, nella ripresa è una rete di Gyasi al 74' a regalare le finali scudetto ai granata

MILANO - Sorridono al Torino gli spareggi scudetto Primavera 2012/2013. I granata espugnano il "Facchetti" grazie ad un gol di Gyasi al 74' e conquistano l'accesso alle final eight in programma il prossimo giugno. Al termine di una gara molto tattica i ragazzi di Daniele Bernazzani (anche oggi privo di molti titolari) appaiono piuttosto rinunciatari e si devono arrendere ai granata che dopo esser partiti col piede giusto nel 1° tempo, nella ripresa sono abili nel capitalizzare una delle poche occasioni concesse dalla difesa nerazzurra. Torino bestia nera dell'Inter dunque, cosi' come nei quarti di finale di Coppa Italia, elimina i campioni in carica e si conferma squadra forte e competitiva.

PRIMO TEMPO - L'Inter scende in campo con il consueto modulo (4-2-3-1) e si schiera con Di Gennaro in porta, Bandini-Paramatti esterni bassi, coppia centrale formata da Donkor e Spendlhofer,  mediana tutta danese con Knudsen  e Olsen a fare muro davanti alla difesa;  Belloni, Gabbianelli e Bocar a supporto di Colombi punta centrale. La prima occasione pericolosa è di marca granata e arriva al 7': Gyasi tocca bene dentro per Diop che a due passi da Di Gennaro con la porta spalacncata, colpisce male e spreca clamorosamente. Al 16' risponde l'Inter con Bandini: la sua punizione dal limite sfila di un soffio oltre la traversa. Gioca bene il Toro e al 20' va vicino al vantaggio: cross col contagiri dalla sinistra di Barreca, Diop -ben posizionato sul secondo palo- colpisce al volo di destro ma Di Gennaro si oppone alla grande. Dopo 2' di recupero termina 0-0 il prima tempo di Inter-Torino.

SECONDO TEMPO
- Senza cambi, ha inizio la seconda frazione di gioco. Le squadre appaiono un po' stanche ma i nerazzurri giocano meglio rispetto al 1° tempo. Al 58' ci prova Colombi con una conclusione potente da fuori area, ma il suo tentativo è ben controllato da Gomis. Al 72' tegola in casa Inter: Paramatti si fa male in uno scontro di gioco ed è costretto ad abbandonare il campo, al suo posto dentro Yao (classe '96) al debutto assoluto con la maglia della Primavera. Due minuti più tardi (74') il Toro passa in vantaggio; Gyasi prende palla salta due avversari e fa partire un sinistro chirurgico che si insacca alle spalle di Di Gennaro. Non succede più nulla e dopo 5' di recupero termina il match. Il Torino espugna il Facchetti e guadagna l'accesso alle final eight scudetto.

INTER-TORINO 0-1

Marcatori: 74' Gyasi


INTER (4-2-3-1): 1 Di Gennaro; 2 Bandini, 4 Donkor, 5 Spendlhofer, 3 Paramatti (72' Yao); 6 Knudsen (67' Cannataro), 8 Olsen; 7 Belloni, 10 Gabbianelli (76' Terrani), 11 Bocar; 9 Colombi.


A disposizione: 12 Dalle Vedove, 13 Zaro, 15 Eguelfi, 17 Mira, 18 Nchama, 19 Pedrabissi, 21 Smug, 22 Romney.


Allenatore: Daniele Bernazzani



TORINO (4-3-3): 1 Gomis; 2 Astone, 4 Cinaglia, 5 Ignico, 3 Barreca; 8 Graziano (81' Firriolo), 7 Coccolo, 6 Gatto; 10 Barbosa (86' Aramu), 9 Diop, 11 Gyasi (91' Cristini).


A disposizione: 12 Saracco, 13 Affinito, 14 Carghino, 16 Ientile, 18 Calorio, 19 Amedeo, 20 Aramu, 21 Fumana, 23 Spararello, 24 Rosso.


Allenatore: Moreno Longo


Arbitro: Sig. Pelagatti (Sezione arbitrale di Arezzo)


Note. Ammoniti: 40' Olsen, 45' Belloni, 58' Ignico, 60' Colombi, 75' Barbosa, 79' Gomis  Tempi di recupero: 2' pt, 5 st




English Version  Versión Española 

Load More