ICARDI, TRA I CAMPIONI PER CONTINUARE A CRESCERE. LE PRIME PAROLE A INTER.IT

Bomber puro, dal Settore Giovanile del Barcellona alla Sampdoria i suoi gol parlano per lui. Tanti gli occhi puntati su Mauro che ha scelto solo l'Inter. E l'Inter ha scelto lui.

MILANO - "Sono contento di essere arrivato qui. Spero di fare del mio meglio per la squadra e per i tifosi. Non vedo l'ora di iniziare la nuova stagione". Queste le prima parole che Mauro Icardi ha voluto rilasciare in esclusiva a inter.it subito dopo l'ufficializzazione del suo acquisto da parte dell'Inter.

Nato a Rosario in Argentina il 12 febbraio 1993 (ha un doppio passaporto grazie alle origini piemontesi del papà), Icardi scende in campo a soli 5 anni prima di essere tesserato nel 2002 dagli spagnoli dell'Unión Deportiva Vecindario, squadra con la quale resta fino al 2008 realizzando ben 384 gol.

E' così che il Settore Giovanile del Barcellona mette gli occhi sul giovane attaccante, che non smentisce il suo spirito da bomber: in due stagioni con i blaugrana realizza quasi 40 reti prima di essere ceduto alla Sampdoria nel 2011. Proprio da Genova ha inizio la sua esperienza italiana: capocannoniere del torneo Primavera nella stagione 2011/12, nel maggio 2012 esordisce in serie B e realizza il gol che permette alla squadra blucerchiata di accedere ai play-off necessari per la promozione. E una volta tornata nella massima serie, la Sampdoria cresce ancora proprio grazie alle prodezze del giovane Icardi che su 33 presenze colleziona ben 11 gol (tra questi, nel 2013, una doppietta alla Juventus e un poker contro il Pescara).

Un campione tra i campioni, Mauro da oggi è pronto a crescere con l'Inter, non certo la sola squadra a volerlo ma la sola ad averlo.

L'avventura di Icardi in nerazzurro è già iniziata, rivivila con le immagini esclusive di inter.it:


日本語版  English Version  Versión Española 

Tags: icardi
Load More