Insieme ai bimbi di Inter Campus Cambogia

INSIEME AI BIMBI DI INTER CAMPUS CAMBOGIA

La visita ai bambini della scuola di 'Missione Possibile' nel villaggio Roong, durante la stagione fredda nonostante i 30 gradi

PHNOM PENH - Prima visita stagionale della delegazione Inter Campus in Cambogia, al villaggio Roong, vicino la capitale Phnom Penh.

Ad aspettarci i bambini e le bambine della scuola elementare costruita e gestita dal partner locale Missione Possibile Onlus, che da anni si occupa dell'educazione e della salute dei bambini e delle loro famiglie, in questo piccolo villaggio sperduto nelle risaie della campagna cambogiana e in alcuni quartieri particolarmente disagiati di Phnom Penh.

Lungo il tragitto che in un'ora e mezza conduce al villaggio, si passa dal traffico confuso ed incessante della città, al paesaggio verdissimo, florido e bello da mozzare il fiato delle zone rurali. È infatti appena terminata la stagione delle piogge e iniziata la stagione fredda. Anche se, arrivati al campo, fa un certo effetto vedere alcuni dei bambini che si allenano con guanti e felpa di pile. Sarà pure la stagione fredda, ma le temperature vanno ben oltre i 30 gradi.

Intense le giornate passate insieme ai bambini, sempre allegri e sorridenti nonostante l'estrema povertà e le difficoltà quotidiane, ai volenterosi istruttori locali Samrech e Kia e al gruppo dei volontari di Missione Possibile. Oltre alla consueta formazione, gli allenamenti qui sembrano essere ancora più divertenti, poiché i bambini per cultura non sono abituati a proposte ludiche così coinvolgenti.

Durante la visita si è svolta una divertente festa di Natale, con tanto di recita sulla nascita di Gesù in lingua khmer e consegna a tutti di regali, delle nuove maglie nerazzurre e di riso e pesce alle famiglie più indigenti. 


English Version  Versión Española  Versi Bahasa Indonesia  日本語版 

Load More