"Soddisfatto dell'Inter che abbiamo costruito"

"SODDISFATTO DELL'INTER CHE ABBIAMO COSTRUITO"

Inter.it riporta le dichiarazioni rilasciate dal presidente nerazzurro Erick Thohir ai cronisti al momento dell'arrivo all'aeroporto di Malpensa

MILANO - Arrivato a Milano per assistere alla partita di Europa League contro gli islandesi dello Stjarnan, il presidente Erick Thohir ha risposto ad alcune domande dei giornalisti presenti all'aeroporto di Malpensa.

Si parte dal mercato: "Abbiamo costruito una buona squadra per competere in Serie A e in Europa", comincia. "Dobbiamo mantenere l'equilibrio tra giocatori con esperienza e giovani. Come detto, il nostro obiettivo è quello di avere una media di 26 anni circa. Siamo contenti della situazione di adesso, ma nel calcio non si sa mai. Il mercato non è ancora chiuso. Lavoriamo per il bene dell'Inter e fino ad ora le cose sono andate molto bene".

A Thohir vengono fatti alcuni nomi di papabili giocatori in arrivo e il presidente risponde così: "Dobbiamo guardare anche a equilibri di bilancio e il Fair Play finanziario. È importante per noi proteggere i nostri interessi perché altrimenti si correrebbe il rischio di non giocare nelle competizioni europee. Del mercato se ne occupano Marco Fassone e Piero Ausilio, insieme a Walter Mazzarri. Fatemi controllare se ci sono novità! (sorride, ndr)".

Il gap con le altre squadre è stato ridotto? "La Lazio, per esempio, ha costruito una buona squadra, così come hanno fatto anche altre, Juventus, Fiorentina, Napoli e Roma. È bello avere tanti team di livello perché è un ottimo spot per la Serie A. I tifosi in tutto il mondo hanno la possibilità di guardare delle belle partite".
Infine, sul presidente della FIGC Carlo Tavecchio: "Ora abbiamo un nuovo presidente e speriamo possa costruire una nuova Serie A, anche se so che non sarà facile. Spero di incontrarlo presto".


English Version  日本語版  Versi Bahasa Indonesia  Versión Española 

Tags: Thohir
Load More