"UNA SQUADRA COME L'INTER DEVE REAGIRE SUBITO"

Le dichiarazioni del direttore sportivo Piero Ausilio dopo la gara interna con il Cagliari

MILANO - Dopo il match con il Cagliari, Piero Ausilio è intervenuto ai microfoni di Mediaset Premium: "Se avessimo una spiegazione sola, probabilmente non saremmo qui a discutere della gara. Il mister ha spiegato questa partita. Io credo che una squadra che vuole diventare grande non può prendere i gol che abbiamo preso noi. Se prendi quattro gol così, oltre all'aspetto fisico è mancato l'aspetto mentale. Alcune circostanze della partita sono state molto particolari, è vero anche che se avessimo giocato in undici tutta la partita forse sarebbe andata diversamente. Il presidente è dispiaciuto come tutti noi, non c'è nessuno che non lo sia. Quando è arrivato negli spogliatoi, ha cercato di dare messaggi positivi, il segnale di un presidente che si aspetta una reazione subito, già giovedì in Europa League. Una squadra che vuole diventare grande come l'Inter deve subito reagire. Il Cagliari è già passato".

"Il sistema di gioco? Sul discorso fisico penso abbia fatto un accenno il mister che non si è nascosto dicendo che arrivando alla quarta partita si poteva fare qualche cambio in più. Dal punto di vista tattico posso dirti che abbiamo sempre fatto molto bene. Oggi non abbiamo preso gol perché messi male in campo, abbiamo preso gol su episodi che di tattico hanno poco a che vedere, per una serie di batti e ribatti dove arrivavano sempre prima loro sulla palla. Di tattico penso ci sia veramente ben poco, ci aggiungo anche un po' di cattiveria, se in area i giocatori avversari la prendono sempre prima dei nostri forse è mancato anche quello. Faremo un'analisi soprattutto su questo dal mio punto di vista".

"Punti in meno rispetto all'anno scorso? Ogni campionato ha la sua storia. Andare a Firenze e giocare in casa con il Napoli sappiamo che non sarà facile". Difesa a tre o quattro? "Non possiamo trovare nel sistema difensivo il problema principale, fino ad oggi si era detto che l'Inter concedeva pochissimo".


English Version  Versión Española  日本語版  Versi Bahasa Indonesia 

Load More