UEL, Mancini: "Dovremo concedere il meno possibile"

UEL, MANCINI: "DOVREMO CONCEDERE IL MENO POSSIBILE"

"Avremo di fronte una squadra molto forte, ma abbiamo le qualità per passare il turno". Le parole di Roberto Mancini alla vigilia di Wolfsburg-Inter

WOLFSBURG - "Il Wolfsburg è un'ottima squadra, molto completa. Non a caso sta facendo bene in Bundesliga". Sono queste le prime parole di Roberto Mancini dalla Volkswagen Arena, dove domani si giocherà il match tra Wolfsburg e Inter, andata degli ottavi di finale di UEFA Europa League.

"Non si può essere secondi in un campionato come quello tedesco se non si gioca ad alti livelli - prosegue il tecnico nerazzurro in conferenza stampa -. Dost ha segnato tanti gol ma è tutta la squadra che si sta comportando bene. Non hanno punti deboli. Saranno due partite molto difficili. È un ottavo di finale, una bellissima partita in uno stadio splendido. Non conta solo il blasone del club, sono i giocatori che vanno in campo e anche noi abbiamo in rosa elementi importanti. Dovremo essere bravi a concedere il meno possibile".

"In questa doppia sfida avremo di fronte una squadra molto forte, una delle più difficili dell'urna - ribadisce il mister -, ma abbiamo le qualità per passare il turno. Loro felici di incontrarci? Perchè l'Inter è l'Inter. Siamo un grande club e possiamo portare tanto qui a Wolfsburg. Stiamo cercando la strada per tornare ad alti livelli e sono sicuro che il prossimo anno la squadra lotterà per il titolo. Per qualificarci dovremo disputare una partita molto attenta". 

Infine, su Juan Jesus: "Ha delle qualità, è un ragazzo giovane, deve rimanere tranquillo e sapere che gli errori possono capitare. Nel calcio ci sono partite ogni tre giorni e in questo caso si può solo rispondere sul campo". 


Versi Bahasa Indonesia 

Load More