PRIMAVERA, INTER-SALERNITANA 5-0

Bella vittoria dei ragazzi di Vecchi nella 10^ giornata di campionato. In rete Baldini (6'), Dimarco (14'), Bakayoko (17'), Correia (27') e De La Fuente (38')

1/18
Primavera, Inter-Salernitana 5-0
Primavera, Inter-Salernitana 5-0
Primavera, Inter-Salernitana 5-0
Primavera, Inter-Salernitana 5-0
Primavera, Inter-Salernitana 5-0
Primavera, Inter-Salernitana 5-0
Primavera, Inter-Salernitana 5-0
Primavera, Inter-Salernitana 5-0
Primavera, Inter-Salernitana 5-0
Primavera, Inter-Salernitana 5-0
Primavera, Inter-Salernitana 5-0
Primavera, Inter-Salernitana 5-0
Primavera, Inter-Salernitana 5-0
Primavera, Inter-Salernitana 5-0
Primavera, Inter-Salernitana 5-0
Primavera, Inter-Salernitana 5-0
Primavera, Inter-Salernitana 5-0
Primavera, Inter-Salernitana 5-0

MILANO - Prosegue senza soste il cammino della Primavera di Stefano Vecchi, che nel match valido per la 10^ giornata di campionato, supera la Salernitana con un netto 5-0 raccogliendo il settimo successo consecutivo. Al "Facchetti" le reti di Baldini, Dimarco, Bakayoko, Correia e De La Fuente regalano una vittoria che avvicina i nerazzurri alla capolista Cagliari, distante ora solo due lunghezze.

All'Inter bastano poco più di sedici minuti per mettere in cassaforte i tre punti. Al 6' Baldini sblocca il risultato: cross dalla destra di Gyamfi e deviazione vincente dell'esterno toscano, che si inserisce sul secondo palo e appoggia in rete con il piatto. A cavallo del quarto d'ora di gioco si scatena Axel Bakayoko: al 13' l'attaccante parigino viene steso in area da De Sio; inevitabile il fischio di Amabile, che decreta il penalty per i nerazzurri. Sul dischetto si presenta Dimarco, che si fa respingere il mancino da Patella ma non sbaglia sulla respinta. 

Al 17' il copione si ripete: Bakayoko atterrato da Cuomo guadagna un altro rigore. Questa volta è Zonta a presentarsi dagli undici metri, ma Patella neutralizza ancora la conclusione. Il primo ad arrivare sulla ribattuta, però, è Bakayoko che batte l'estremo difensore granata con il destro. La Salernitana fatica a uscire dalla propria trequarti e l'Inter ne approfitta: al 27' Gyamfi mette al centro e Correia non può sbagliare. 

Il poker nerazzurro si trasforma in pokerissimo a sette minuti dall'intervallo: Correia viene atterrato al limite da De Sio, che rimedia il secondo giallo e lascia in 10 la formazione di Savini. De La Fuente si incarica della battuta e firma il 5-0. 

La ripresa si apre con un cambio per parte (Antonini per Bonetto nell'Inter, Faella per Apicella nell'undici ospite) e con la prima occasione da gol per i ragazzi di Savini: sugli sviluppi di un corner D'Avino colpisce di testa, Pissardo è battuto ma sulla traiettoria c'è Popa, che libera l'area. 

L'Inter amministra il vantaggio e va vicinissima al gol del 6-0 in due occasioni: prima con Baldini, fermato dall'uscita bassa di Patella, poi con Dimarco che sfiora l'eurogol con un pallonetto dai 50 metri. La Salernitana ha un guizzo d'orgoglio a metà tempo e colpisce il palo con Infante, ma il risultato non cambia nei secondi 45 minuti di gioco.

L'Inter batte 5-0 la Salernitana e sale a quota 23 punti in classifica. 

INTER-SALERNITANA 5-0
Marcatori: Baldini (6'), Dimarco (14'), Bakayoko (17'), Correia (27'), De La Fuente (38')

INTER: 1 Pissardo; 2 Gyamfi, 5 Popa, 6 Della Giovanna, 3 Dimarco; 7 Zonta, 4 Bonetto (1' st Antonini 17); 11 Bakayoko (30' st Mari Sanchez), 8 De La Fuente (22' st Appiah 21), 10 Baldini; 9 Correia. 
A disposizione: 12 Leoni, 13 Sobacchi, 14 Gravillon, 15 Miangue, 16 Colombini, 18 Tchaoule, 19 Delgado, 20 Mari Sanchez, 22 Rapaic, 23 Pinamonti. 
Allenatore: Stefano Vecchi 

SALERNITANA: 1 Patella; 2 Dragonetti, 5 Penta, 6 Cuomo, 3 De Sio; 8 Nappo, 4 Amabile (33' st Moretta 15), 10 Cassata (40' Libertino 14); 7 Infante, 9 D'Avino, 11 Apicella (1' st Faella 19).
A disposizione: 12 Caruso, 13 Di Pietro, 16 Fierro, 17 Valentino, 18 Anzalone, 20 Grillo. 
Allenatore: Marco Savini

Ammoniti: De Sio (13'), Cuomo (17'), Cassata (34'), De La Fuente (11' st), Amabile (20' st)
Espulsi: De Sio (37', doppia ammonizione)

Recupero: 2' - 2'

Arbitro: Daniele Amabile (sez. arbitrale di Vicenza)
Assistenti: Catamo e Marques

 


Versi Bahasa Indonesia 

Load More