Primavera, Udinese-Inter 1-1

PRIMAVERA, UDINESE-INTER 1-1

Pinamonti risponde a Melissano. Termina con un pareggio il match valido per l'11^ giornata di campionato

CODROIPO - Si ferma a sette la striscia di vittorie consecutive dell'Inter di Stefano Vecchi, che esce dal "Comunale" di Codroipo con un pareggio. Nell'11^ giornata di campionato i nerazzurri non vanno oltre l'1-1 contro l'Udinese di Luca Mattiussi, che passa in vantaggio con Melissano in chiusura di primo tempo (42') e si fa raggiungere da Pinamonti nella ripresa (82'). 

Il primo brivido della partita è per la retroguardia interista, che a pochi secondi dal fischio d'inizio si perde Melissano, fermato dentro l'area dall'impeccabile uscita bassa di Pissardo. La gara comincia su ritmi alti e dopo il decimo minuto entrambe le squadre hanno una chance importante per passare in vantaggio: all'11' Borgobello si libera al tiro sulla trequarti e fa partire un destro potente che si stampa sulla traversa. Sessanta secondi più tardi Baldini serve Zonta, che entra in area dalla destra e mette un pallone insidioso al centro. Correia è pronto per deviare in rete, ma l'estremo difensore dell'Udinese è bravo a smanacciare impedendo l'intervento dell'attaccante di origine guineane. 

Nella seconda metà del primo tempo cala l'intensità del match, che si riaccende solo al 37'. I ragazzi di Vecchi si rendono pericolosi su calcio da fermo: prima con la punizione di Dimarco deviata in angolo da Perisan, poi su due corner che creano parecchia apprensione alla difesa bianconera. A trovare il vantaggio, però, è la formazione di casa: al 42' Maghzaoui crossa dal fondo un pallone che Melissano gira perfettamente di testa sul secondo palo. Niente da fare per Pissardo e Udinese in vantaggio. 

Nella ripresa mister Vecchi prova subito a cambiare qualcosa e dopo cinque minuti di gioco inserisce Bakayoko per De Micheli trasformando l'iniziale 4-3-3 in un 4-2-3-1. Il cambio dà subito i frutti sperati: l'Inter guadagna metri e al 53' ha la chance per rimettere il risultato in equilibrio. Filtrante di Zonta per De La Fuente, che viene atterrato in area da Geromin: il direttore di gara fischia calcio di rigore per l'Inter e ammonisce il numero 3 bianconero. Sul dischetto si presenta Federico Dimarco, che si fa però ipnotizzare da Perisan.

Sale il nervosismo tra i ventidue in campo: ne fa le spese Garmendia, che rimedia il cartellino rosso al 57' dopo un brutto fallo a palla lontana su Gyamfi. La squadra di casa resta in dieci uomini e il tecnico nerazzurro tenta il tutto per tutto sostituendo De La Fuente con Rapaic per un iperoffensivo 4-2-4. Il muro friulano regge all'assedio interista e Vecchi si gioca la carta Pinamonti. Proprio il bomber dell'Under 17 nerazzurra, reduce dalla doppietta nel derby di categoria dello scorso weekend, sigla il pareggio insaccando di testa il cross dalla destra di Gyamfi.

L'Inter insiste e va alla ricerca del 2-1: allo scadere è ancora Pinamonti a rendersi pericoloso di testa, ma Perisan si salva in due tempi con un intervento miracoloso. Dopo 6 minuti di recupero arriva il triplice fischio di Russo che chiude la sfida del "Comunale" di Codroipo. Per i nerazzurri di Vecchi appuntamento a domenica prossima: allo stadio "Breda", infatti, andrà in scena il derby contro il Milan di Cristian Brocchi. 

UDINESE-INTER 1-1
Marcatori: Melissano (42'), Pinamonti (36' st)

UDINESE: 1 Perisan; 2 Maghzaoui, 5 Coppolaro, 6 Francescutti, 3 Geromin (46' st Serafin 15); 4 Guilherme (40' Variola 23); 11 Mincione (41' st da Silva 14), 10 Garmendia, 8 Magnino, 7 Borgobello; 9 Melissano.
A disposizione: 12 Dani, 13 Presello, 16 Goz, 17 Prampolini, 18 Amoroso, 19 Tedesco, 20 Armenakas, 21 Castri, 22 Lenardi.
Allenatore: Luca Mattiussi

INTER: 1 Pissardo; 2 Gyamfi, 5 Popa, 6 Miangue, 3 Dimarco; 7 Zonta, 4 De Micheli (50' Bakayoko 19), 8 Bonetto; 10 De La Fuente (16' st Rapaic 22), 9 Correia (28' st Pinamonti 23), 11 Baldini.
A disposizione: 12 Leoni, 13 Sobacchi, 14 Gravillon, 15 Della Giovanna, 16 Tchaoule, 17 Emmers, 18 Delgado, 20 Mari Sanchez, 21 Appiah. 
Allenatore: Stefano Vecchi

Ammoniti: Melissano (35'), Geromin (8' st), Miangue (10' st), Correia (14' st)
Espulsi: Garmendia (12' st)

Recupero: 2' - 6'

Arbitro: Luigi Russo (sez. arbitrale di Rovigo)
Assistenti: Marcolin e Badoer

 


Versi Bahasa Indonesia 

Load More