PRIMAVERA, INTER-VIRTUS ENTELLA 1-0

Il quarto gol stagionale di Pinamonti regala la vittoria ai nerazzurri, che si confermano a punteggio pieno in vetta al Girone C

SESTO SAN GIOVANNI - Terza vittoria in altrettante gare per la Primavera di Stefano Vecchi, che allo stadio "Breda" di Sesto San Giovanni supera 1-0 la Virtus Entella aggiudicandosi l'anticipo della 3^ giornata di campionato. A regalare i tre punti all'Inter è la quarta marcatura stagionale di Andrea Pinamonti, in gol al terzo minuto di gioco.

Il big match tra le due capoliste del Girone C non delude le attese e regala subito grandi emozioni: dopo pochi secondi un'incertezza di Vanheusden permette a Semprini di involarsi verso la porta, ma al momento della conclusione l'attaccante della Virtus Entella viene fermato dallo straordinario recupero del numero 5 nerazzurro. La risposta dei ragazzi di Stefano Vecchi arriva con Pinamonti al 3': su cross di Cagnano, deviato da Andjelic, il centravanti classe '99 protegge magistralmente il pallone e con freddezza batte Siaulys con il piatto siglando la rete del vantaggio.

L'Inter insiste e tre minuti più tardi va vicinissima al raddoppio: bello slalom di Piscopo e altro cross preciso di Cagnano, che pesca Gaydu alle spalle della difesa ligure; il numero 11 francese però non riesce a trovare la deviazione vincente. Al 25' nerazzurri ancora pericolosi con il cross dalla destra di Gravillon e la girata di testa di Gaydu, che mette paura a Siaulys ma non inquadra lo specchio della porta. Sulle fasce prosegue la supremazia interista e a dieci minuti dall'intervallo, sull'ennesimo traversone di Cagnano è Zonta a impegnare l'estremo difensore ospite, bravo a salvarsi con i piedi. 

Nella ripresa il copione non cambia: poco prima dello scoccare dell'ora di gioco, Zonta dall'out di destra serve sul secondo palo Gaydu, che sfiora l'eurogol in rovesciata; la conclusione dell'attaccante classe '98 però è troppo centrale. Al 65' il primo intervento degno di nota per Di Gregorio, che rimedia a una disattenzione della sua retroguardia neutralizzando d'istinto il destro ravvicinato di Semprini.

Nell'ultimo quarto di gara, mister Vecchi getta nella mischia Axel Bakayoko. La freschezza e la velocità dell'attaccante francese mettono in difficoltà la retroguardia ligure in due occasioni: la più clamorosa all'83' sull'assist di Pinamonti, con il numero 18 nerazzurro che si presenta a tu per tu con Siaulys ma non riesce ad angolare sufficientemente il destro. 

È questa l'ultima vera emozione del match, con l'Inter che gestisce il vantaggio fino al 95' e si conferma in vetta alla classifica del Girone C. 

INTER-VIRTUS ENTELLA 1-0
Marcatori: Pinamonti (3')

INTER: 1 Di Gregorio; 2 Gravillon, 5 Vanheusden, 3 Lombardoni; 7 Zonta, 8 Rivas (44' st Carraro 14), 4 Awua, 10 Piscopo (16' st Emmers 16), 6 Cagnano; 9 Pinamonti, 11 Gaydu (21' st Bakayoko 18).
A disposizione: 12 Dekic, 13 Nolan, 15 Putzolu, 17 N'Diaye, 19 Bollini, 20 Belkheir, 21 Mangano, 22 Souare, 23 Butic.
Allenatore: Stefano Vecchi

VIRTUS ENTELLA: 1 Siaulys; 2 Casagrande (36' st Zaniolo 20), 5 Ferrante, 6 Paula Da Silva, 3 Carullo; 4 Andjelic (18' st De Marco 17), 7 Castagna, 8 Alluci; 10 Ganea (21' Cleur 18); 9 Semprini, 11 Puntoriere.
A disposizione: 12 Gaccioli, 13 Carta, 14 Cusato, 15 Vaccarezza, 16 Ciceri, 19 Giunta, 21 Traversari, 23 Battaglia, 24 Rossi.
Allenatore: Gianpaolo Castorina

Ammoniti: Castagna (42'), Ferrante (24' st), Lombardoni (25' st)

Recupero: 2' - 5'

Arbitro: Giovanni Luciano (sezione di Lamezia Terme)
Assistenti: Mokhtar e Cucumo


Versi Bahasa Indonesia 

Load More