INTER-EINTRACHT, NUMERI E CURIOSITÀ

L'Inter scende in campo per il ritorno degli ottavi di UEFA Europa League: in collaborazione con Opta tutte le statistiche in vista del match di giovedì

MILANO - Dopo lo 0-0 di Francoforte, giovedì alle 21 l'Inter ospita l'Eintracht nel ritorno degli ottavi di UEFA Europa League al "Meazza". In collaborazione con Opta, ecco numeri e curiosità dell'incontro.

La prima statistica sorride all'Inter: nel 62% delle occasioni (16 su 26) in cui una squadra ha pareggiato in trasferta per 0-0 nel match d'andata di una gara a eliminazione diretta in UEFA Europa League si è poi qualificata al turno successivo. Inoltre il Meazza è un fortino in Europa per i nerazzurri, che non perdono in casa da sei gare (4 vittorie e 2 pareggi). Un dato ulteriore per quanto riguarda le sfide ad eliminazione diretta in Europa per l'Inter: si è qualificata al turno successivo in tutte le ultime cinque sfide in cui ha pareggiato in trasferta il match d'andata.

L'Inter sta attraversando un ottimo momento per quanto riguarda la tenuta difensiva. Handanovic ha tagliato il traguardo delle 100 partite in nerazzurro senza subire gol, diventate già 101. In Europa i nerazzurri hanno mantenuto la porta inviolata nelle ultime tre gare: l'ultima volta in cui i nerazzurri hanno fatto meglio in una singola stagione, preliminari esclusi, risale al 1991 (cinque partite, sotto la guida di Trapattoni, in un'edizione culminata con la vittoria della Coppa Uefa). L'Inter è anche l'unica squadra a non aver ancora subito gol nella fase a eliminazione diretta nella UEFA Europa League 2018/2019.

Per quanto riguarda la fase offensiva, da sottolineare lo stato di forma di Politano: ha segnato tre delle ultime sette reti dell'Inter in tutte le competizioni.

Uno sguardo anche agli avversari. L'Eintracht Francoforte ha perso soltanto una delle ultime 20 partite di UEFA Europa League/Coppa UEFA (12V, 7N), ovvero la trasferta del novembre 2013 contro il Maccabi Tel Aviv (2-4). La fase offensiva della squadre tedesca funziona partiolarmente in Europa: l'Eintracht ha segnato almeno un gol in tutte le ultime 11 trasferte (22 reti nel parziale) ed è anche la squadra che ha tentato più conclusioni (53) dall'inizio dei sedicesimi di finale della competizione in corso. Focus su Filip Kostic: nessuno ha tentato più cross su azione del giocatore dell'Eintracht Francoforte in questa edizione di UEFA Europa League (44, al pari di Davide Zappacosta).


日本語版  English Version  Versi Bahasa Indonesia  Versión Española  中文版 

Load More