PRIMAVERA 1 TIM, INTER-ROMA 3-1

Salcedo, Rizzo e Colidio firmano la rimonta interista al "Breda" e regalano tre punti importantissimi all'Under 19 nerazzurra

SESTO SAN GIOVANNI - Settima vittoria nelle ultime otto gare del campionato Primavera 1 TIM per l'Under 19 di Armando Madonna, che continua la sua rincorsa verso la vetta della classifica e batte al "Breda" la Roma nel match valido per la 7^ giornata del girone di ritorno. Dopo il vantaggio firmato da Estrella Galeazzi, sono Salcedo, Rizzo e Colidio a firmare la rimonta interista nella ripresa.

Avvio convincente dei nerazzurri che attaccano sin dai primi minuti, la Roma si difende e prova a ripartire in contropiede. Al 6' Merola libera con il tacco Esposito ma la conclusione del numero 11 è deviata in corner da Cardinali. Un minuto più tardi Merola viene fermato a centro area al momento del tiro. L'Inter continua a spingere: prima Salcedo non trova la porta da buona posizione, poi Esposito è tradito dal rimbalzo della palla e da posizione favorevole spedisce alto il perfetto assist di Grassini. Al 16' altra grossa chance per Salcedo, che di testa non centra lo specchio della porta sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Pompetti. Come spesso accaduto in questa stagione, l'U19 di Armando Madonna crea una mole importante di occasioni senza concretizzare e la formazione ospite ne approfitta al primo affondo: calcio d'angolo dalla destra e, dopo un rimpallo, Estrella anticipa con la punta Dekic siglando l'1-0 al 22'.  

La reazione dei nerazzurri, però, non si fa attendere nel secondo tempo: dopo neanche due minuti Salcedo dal limite dell'area batte Cardinali con un bellissimo diagonale e ristabilisce la parità. Al 56' l'Inter completa la rimonta con Rizzo che trasforma in rete la solita palla deliziosa di Pompetti. Al 69' l'U19 di Madonna va a centimetri dal 3-1: Colidio lavora una palla sul vertice basso dell'area, palla indietro per Roric che colpisce il palo anche complice la deviazione dell'estremo difensore giallorosso. L'Inter continua a condurre la gara e si mantiene sempre più pericolosa degli avversari, che non impensieriscono mai Dekic nel quarto finale di gara. In pieno recupero ci pensa poi Colidio, su rigore conquistato da uno straripante Salcedo, a chiudere definitivamente i conti spiazzando Cardinali dal dischetto. 

Finisce 3-1 al "Breda" con l'Inter che conquista meritatamente i tre punti e si porta momentaneamente al secondo posto in classifica. Lunedì prossimo la Primavera nerazzurra, in qualità di formazione campione in carica, inaugurerà la 71^ edizione della Viareggio Cup con la sfida contro il Braga. 

INTER-ROMA 3-1
Marcatori: 
22' Estrella, 2' st Salcedo, 11' st Rizzo, 50' st rig. Colidio

INTER: 1 Dekic; 2 Grassini (33' st Zappa 13), 4 Nolan (C), 6 Rizzo, 3 Corrado; 8 Gavioli (29' st Persyn 19), 5 Pompetti, 7 Schirò (29' st Burgio 22); 11 Esposito (18' st Roric 20), 10 Merola (18' st Colidio 18), 9 Salcedo.
A disposizione: 12 Pozzer, 21 Stankovic, 14 Van Den Eynden, 15 Ntube, 16 Demirovic, 17 Gianelli, 23 Mulattieri
Allenatore: Armando Madonna

ROMA: 1 Cardinali, 2 Parodi (38' st Nigro 17), 3 Semeraro (18' st Chierico 16), 4 Coccia, 5 Cargnelutti (C), 6 Pezzella, 7 Greco (43' st Besuijen 18), 8 Sdaigui, 9 Celar (18' st D'Orazio 20), 10 Cangiano (38' st Silipo 22), 11 Estrella Galeazzi
A disposizione: 12 Zamarion, 13 Trasciani, 14 Santese, 15 Simonetti, 19 Bucri, 21 Darboe
Allenatore: Alberto De Rossi

Ammoniti: Pompetti (44'), Cangiano (38' st), Dekic (46' st)

Recupero: 0' - 5'

Arbitro: Meleleo (sez. Casarano)
Assistenti: Magri e Fantino


中文版  English Version 

Load More