VECINO: “SIAMO CONCENTRATI, INTER-JUVENTUS È UNA BELLA OPPORTUNITÀ”

Il centrocampista uruguaiano ai microfoni di Sky: "Come squadra siamo cresciuti e nelle grandi sfide abbiamo sempre risposto presente"

MILANO - Nel giorno della ripresa degli allenamenti, Matias Vecino ha parlato dei prossimi impegni ai microfoni di Sky, cominciando dal big-match contro la Juventus: "Bisogna essere concentrati perché sabato affrontiamo una grande squadra. Nelle prossime partite abbiamo la possibilità di chiudere la nostra corsa per la Champions e Inter-Juventus è una partita fondamentale, ci saranno anche scontri difficili per altre squadre quindi è una bella opportunità. Poi è una sfida molto sentita dall'ambiente, dai nostri tifosi e sarebbe importante regalare una bella giornata".

Sul rendimento della squadra: "Come squadra siamo cresciuti, forse ci manca un po' di continuità che è quello che fa la differenza, perché guardando indietro potevamo avere qualche punto in più. Nelle grandi partite ci siamo sempre stati, abbiamo sempre fatto buoni risultati. A volte invece nelle partite che apparentemente sembravano più scontate abbiamo fatto più fatica, che è una cosa che dobbiamo migliorare. Lautaro si è sempre fatto trovare sempre pronto, tutte le grandi squadre hanno due o tre attaccanti forti e li abbiamo anche noi. Ognuno ha sfruttato il suo momento, la cosa importante è che la squadra possa raggiungere i suoi obiettivi indipendentemente da chi ci sia in campo".

I numeri premiano la stagione dell'uruguaiano: "Parlando di numeri questa è la stagione in cui ho segnato di più e non è finita quindi voglio fare ancora meglio. Per quello che riguarda i gol sono uno intuitivo, a volte me lo sento, a volte vado spesso in area perché vedo che c'è la possibilità di essere pericolosi, però dipende dal momento della partita, a volte ci sono momenti in cui devo tenere più la posizione e si deve ragionare diversamente, quindi faccio un altro tipo di lavoro".

In chiusura gli obiettivi personali e di squadra: "Ho tante cose che voglio realizzare ma non guardo troppo lontano, nel calcio bisogna pensare sempre alla prossima partita, quindi prima voglio chiudere il discorso Champions con l'Inter che è l'obiettivo principale che abbiamo e poi ho ancora la Copa America da giocare con l'Uruguay, sarebbe importantissimo riuscire a vincere il titolo. Speriamo di chiudere questi due obiettivi".


Versi Bahasa Indonesia  中文版  English Version  日本語版  Versión Española 

Load More