INTER CAMPUS UNGHERIA, DIALOGO E CONFRONTO

A Budapest, importante incontro con gli educatori dell'orfanotrofio di Cseppko per aumentare l'impatto del progetto

La seconda visita stagionale in Ungheria tocca, come sempre, entrambi i nuclei del progetto, il villaggio di Szendrolad e la capitale ungherese Budapest. Il primo è un piccolo villaggio di qualche migliaio di abitanti, quasi tutti di etnia rom, la minoranza etnica più diffusa sul territorio ungherese, mentre Budapest, oramai metropoli globale, è centro di importanti attività economiche e meta di turisti provenienti da tutto il mondo. Anche le problematiche affrontate sono molto diverse: se a Budapest insieme all'associazione Love is the Answer lavoriamo a supporto dell'educazione e della promozione umana di bambini orfani, a Szendrolad l'obiettivo è l'integrazione tra bambini rom e quelli ungheresi.

Novità importante di questa missione è stato l'incontro avvenuto per la prima volta con gli educatori dell'orfanotrofio di Cseppko, a Budapest. Si è trattato di un momento di confronto utile per capire come migliorare il nostro impatto sui bambini e sulle bambine presenti nella struttura e in generale come integrare al meglio il nostro metodo educativo con il loro. Il dialogo iniziato con loro permetterà in futuro di rendere ancora più mirato il nostro intervento, andando ad agire, sempre utilizzando il calcio come strumento educativo, seguendo le indicazioni dirette degli educatori stessi.  


English Version 

Tags: inter campus
Load More