SAMADEN: "IL NOSTRO È UN GRUPPO CON GRANDI VALORI"

"Anche nella prossima stagione il mister della Primavera sarà Armando Madonna"

PARMA - Sconfitti, ma con la consapevolezza di essere arrivati ad un soffio dal grande traguardo. La Primavera nerazzurra battuta dall'Atalanta in finale ha comunque regalato grandi soddisfazioni, come ha spiegato il direttore del Settore Giovanile dell'Inter Roberto Samaden: "Non può esserci rammarico: bisogna fare i complimenti all'Atalanta che ha meritato per quanto fatto vedere in tutta la stagione. Ma noi siamo contenti, ad inizio anno nessuno pensava potessimo arrivare fino in fondo. Invece questo è un gruppo con grandi valori: siamo stati una squadra vera contro un'Atalanta che ci supera per chili e centimetri. Abbiamo preso gol nel momento in cui sembrava potessimo vincere, ma bisogna comunque essere fieri dei nostri ragazzi. Siamo arrivati ad un centimetro dal trionfo. Il bilancio è positivo, e per questo confermiamo che Armando Madonna sarà l'allenatore della Primavera dell'Inter anche nella prossima stagione: i ragazzi sono cresciuti, il lavoro del mister e dello staff è stato di qualità e fatto con grande dedizione. Nel calcio non serve solo la tecnica, ma anche i valori. E questo gruppo ha dimostrato di averli, la mentalità è quella giusta".

Il tecnico Armando Madonna, però, non nasconde un pizzico di rammarico: "Confesso: ci credevo. Perché nel secondo tempo avevamo preso un po' di campo e vedevo che potevamo vincere. Devo fare i complimenti ai miei ragazzi: la squadra ha dimostrato di esserci caratterialmente, ho avuto grande disponibilità. La stagione è iniziata con qualche difficoltà ma poi abbiamo recuperato alla grande. Sono molto affezionato a questa squadra, è maturato in me un sentimento particolare. Sento la fiducia di tutti e ci sono le condizioni per lavorare al meglio".

Tra i protagonisti del match il portiere Vladan Dekic, autore di una prodigiosa parata nel primo tempo: "Siamo partiti quest'anno che tutti avevano dei dubbi su di noi e siamo arrivati ad un passo da un autentico miracolo, contro un'Atalanta davvero forte. Ci è mancato poco, siamo tristi, ma consapevoli del fatto che ci renderemo conto presto dello straordinario percorso che abbiamo fatto in questa stagione. Ci è mancato poco, è vero, ma dentro di me mi porto un'annata incredibile. Non ho parole, quello dell'Inter è un grande gruppo. Nonostante le difficoltà siamo arrivati vicinissimi alla vittoria".

 


English Version  中文版  Versión Española 

Load More