STEVEN ZHANG AL CONVEGNO "FINANCIAL FAIR PLAY - DOES IT MATTER?"

Il presidente nerazzurro è intervenuto nella conferenza organizzata dall'Università Bocconi di Milano

MILANO – Nella giornata di oggi nell’Aula Maggiore dell’Università Bocconi di Milano si è tenuta “Financial Fair Play – Does it matter?”, una conferenza con lo scopo di discutere gli effetti del FFP – a dieci anni dalla sua introduzione - sul conto economico e sui bilanci delle società di calcio europee.

Al convegno, concluso dal Vice President Uefa Michele Uva, ha partecipato il Presidente di FC Internazionale Milano Steven Zhang, di recente eletto nell’Executive Board dell'ECA - European Club Association. Il presidente nerazzurro è intervenuto nel corso di “Achievements and future prospects for Financial Fair Play”, assieme al Presidente della Juventus e di ECA Andrea Agnelli, al Presidente dell’Olympique de Marseille Jacques-Henri Eyraud e dal Managing Director UEFA Andrea Traverso.

Nel 2016 il Gruppo Suning ha fatto il suo ingresso nel Club nerazzurro con la consapevolezza di dover rispettare i parametri del Settlement Agreement: un impegno preso con serietà e trasparenza, che ha portato Inter ad uscire dal regime di Settlement Agreement nel 2019. Il tutto con una visione votata all’innovazione, a partire dagli investimenti riguardo alle infrastrutture, alla Prima Squadra ma anche al Settore Giovanile e alla squadra Femminile.

Tutto l’operato del Gruppo Suning è volto al tentativo di rendere Inter un brand il più possibile globale, innovativo e rivolto ad un pubblico giovane. Questo attraverso un lavoro a 360° sia dal punto di vista della gestione sportiva sia da quello dell’entertainment.


日本語版  中文版  English Version  Versi Bahasa Indonesia  Versión Española 

Load More