VERSO IL #DERBYMILANO, CONTE: "PARTITA SPECIALE, PUNTIAMO AL MASSIMO"

L'allenatore nerazzurro alla vigilia di Milan-Inter: "I ragazzi mettono sempre grande impegno"

APPIANO GENTILE - È uno dei momenti più sentiti dell'anno per i tifosi nerazzurri, è tempo di #DerbyMilano. Milan-Inter, sabato sera alle 20.45 al 'Meazza'. Alla vigilia della stracittadina milanese, ecco le parole di Antonio Conte nella conferenza stampa al Centro Sportivo Suning.

"Tutti i derby sono partite speciali, lo sarà anche quello di domani. Affrontiamo il Milan, una buonissima squadra: cercheremo di preparare il match al meglio, come sempre. Noi il massimo lo ricerchiamo sempre, con impegno: a volte ci riusciamo in maniera approfondita, altre volte in maniera minore. Di sicuro i ragazzi mettono sempre grande impegno. Il lavoro da fare è tanto, dobbiamo migliorare, ma non siamo spaventati da tutto ciò".

"Affronteremo la squadra di Giampaolo, che è un allenatore che ha fatto la gavetta, come me è un allenatore preparato e ossessionato dal calcio e si è meritato questa grande occasione. Ovviamente sarà una sfida con insidie e difficoltà, ma io voglio sempre vincere. E le vittorie portano entusiasmo e positività. Martedì lo Slavia ha dimostrato di essere una squadra forte. A noi manca una certa esperienza in una competizione come la Champions League. Dobbiamo capire dove abbiamo sbagliato. Il nostro è un progetto di crescita, ma non è solo legato al campo: dobbiamo crescere e migliorare nel terreno di gioco, ma anche in diverse situazioni fuori dal campo. Si vince anche così".

Conte fa poi il punto sulla situazione della squadra: "Abbiamo tanti giocatori che non hanno ancora giocato una partita ufficiale. Lazaro è entrato in un momento critico, debuttando. Abbiamo un'idea, ci stiamo lavorando, cercando di coinvolgere tutti quanti i calciatori. Brozovic sta giocando un ottimo avvio di stagione, ha margini di miglioramento importanti e può diventare uno dei più forti in circolazione. Per quanto riguarda Candreva: ha subito un colpo alla schiena, ma abbiamo tempo per valutarlo e per vedere come sta. Lukaku sta bene. Per quanto riguarda Sanchez: sta lavorando bene, sta facendo step importanti. Ci può aggiungere esperienza e cattiveria".

Conte ha parlato anche degli episodi di razzismo negli stadi italiani: "Qualsiasi forma di insulto è un problema. Dopo tre anni fuori dall'Italia ho trovato le cose peggiorate. Vedo tanto odio e rancore, ovunque. Bisognerebbe mandare messaggi positivi e non fomentare o inasprire le rivalità".


Versi Bahasa Indonesia  中文版  Versión Española  日本語版  English Version 

Load More