BORJA VALERO: "CONTENTO PER IL GOL, PECCATO PER LA VITTORIA SFUMATA"

Il nerazzurro in gol 588 giorni dopo l'ultima volta

FIRENZE - Il suo terzo gol in maglia nerazzurra non è bastato a regalare i tre punti all'Inter. Borja Valero ha ritrovato il gol 588 giorni dopo l'ultima volta (maggio 2018, contro l'Udinese). Lo ha fatto in quello che per cinque anni è stato il suo stadio, il Franchi. Non ha esultato, per rispetto al suo vecchio pubblico. Il centrocampista spagnolo è stato uno dei migliori in campo a Firenze e nel post-partita ha raccontato a Sky Sport e Inter TV il match: "Uno cerca sempre di farsi trovare pronto. Sono contento per il gol, ovviamente non ho esultato perché qui a Firenze ho passato cinque stagioni bellissime e ho un ottimo rapporto con la tifoseria viola. Dispiace, è un vero peccato, non aver portato a casa i tre punti"."Ho vissuto tante emozioni nel tornare al Franchi, è sempre speciale per me e ho anche pensato che, non sapendo quale sarà il mio futuro, poteva essere la mia ultima partita in questo stadio".

"Io sono testardo, me la sentivo che rimanere all'Inter poteva essere una occasione personale importante. Mi sono allenato molto bene, Conte se n'è accorto e me lo aveva preannunciato che avrei trovato spazio: sono tranquillo e sereno, pronto fisicamente e mentalmente. Quando mi chiamano in causa, ci sono".

"Ora sotto con il Genoa: loro devono vincere per forza, noi abbiamo infortunati e squalifiche e non sarà facile, ma vogliamo chiudere l'anno in bellezza".


日本語版  Versi Bahasa Indonesia  English Version  中文版  Versión Española 

Tags: borja-valero
Load More