Samaden: "Meritavamo la vittoria. Voto al nostro 2019? Dieci e lode"

SAMADEN: "MERITAVAMO LA VITTORIA. VOTO AL NOSTRO 2019? DIECI E LODE"

Il Responsabile del Settore Giovanile nerazzurro: "Atalanta candidata al titolo, anche il pareggio ci sarebbe stato stretto"

ZINGONIA - Inter Primavera sconfitta per 2-1 nell'ultima sfida del 2019 sul campo dell'Atalanta. Un risultato che non ha rispecchiato i valori espressi in campo, come ha spiegato il Responsabile del Settore Giovanile nerazzurro Roberto Samaden: "La partita di oggi dimostra che il calcio è molto strano: è una di quelle partite che giochi 100 volte e vinci 99. Abbiamo creato 12 occasioni da gol, il loro portiere è stato il migliore in campo. Oggi il pareggio ci sarebbe stato stretto".

"L'Atalanta è una squadra esperta, aveva sette elementi su undici della finale dello scorso campionato. Sono assolutamente i favoriti. Il nostro è un percorso partito da molto più lontano, abbiamo in rosa tanti 2002 e per forza di cose abbiamo alti straordinari (come oggi o con il Barcellona) e punti più bassi. Per i nostri ragazzi abbiamo un percorso di crescita naturale, che ci fa essere felici del fatto che i nostri migliori siano già in Prima squadra".

"Il bilancio sull'anno solare 2019 è assolutamente 10 e lode. Il nostro lavoro è produrre giocatori più che risultati e siamo in linea con il nostro compito, sia per il numero di ragazzi nel giro della Prima Squadra sia per i tanti ragazzi che militano nelle varie squadre di Serie A. Ovviamente i risultati non guastano, ma non è il nostro obiettivo e difficilmente arriveremo in fondo perché serve più esperienza".

"La Youth League, ad esempio: è una grandissima opportunità di crescita, siamo soddisfatti di essere agli ottavi ma non è il nostro obiettivo principale. L'obiettivo vero è quello di continuare a giocare partite di Youth League perché molto importanti per il percorso di crescita dei ragazzi".


English Version 

Load More