I 111 gol dell'Inter e i numeri di Lukaku-Lautaro: all you need to know

I 111 GOL DELL'INTER E I NUMERI DI LUKAKU-LAUTARO: ALL YOU NEED TO KNOW

L'analisi statistica e numerica della vittoria in semifinale contro lo Shakhtar Donetsk

DÜSSELDORF - Cinque gol per una semifinale storica: quella dell'Inter sullo Shakhtar Donetsk è la prima semifinale di sempre di Coppa Uefa/Europa League chiusa con cinque gol di scarto. Gol che hanno ridisegnato anche una statistica storica per i nerazzurri, quella dei gol segnati in una stagione: 111, record.

111 GOL STAGIONALI, NUOVO RECORD DEL CLUB DAL 1929/1930
La doppietta di Lautaro, quella di Lukaku, il gol di D'Ambrosio. Il conto stagionale delle reti nerazzurre si aggiorna e tocca quota 111 gol in 53 partite disputate, con una media di 2,1 gol a partita. Superato il numero di reti realizzate nelle stagioni 1950/51 e 2006/07: è il nuovo record del club in una singola stagione sotto l'aspetto realizzativo tra campionato e coppe a partire da quando esiste la Serie A a girone unico (dal 1929/30). 

Sono 19 i differenti marcatori stagionali dell'Inter, che hanno così suddiviso le marcature: 81 in Serie A, 7 in Coppa Italia, 10 in Champions League e 13 in Europa League.

I 5 migliori marcatori stagionali: Lukaku (33), Lautaro (21), Candreva (7), D'Ambrosio (5).

L'INTER E LE SEMIFINALI NELLE COPPE EUROPEE

L'Inter torna a giocare una finale di coppa in Europa dopo quella di Champions League vinta nel 2010. Antonio Conte è il terzo allenatore nella storia dell'Inter ad aver condotto la sua squadra in una finale europea alla prima stagione sulla panchina nerazzurra, dopo Giampiero Marini nel 1993/94 e Luigi Simoni nel 1997/98 - entrambi in Coppa UEFA e vincitori del titolo. 

L'Inter ha vinto cinque partite di fila nelle principali competizioni europee (escluse le qualificazioni) per la prima volta da aprile 2010 (serie arrivata a sei), quando raggiunse la finale di Champions League.  I nerazzurri hanno inoltre eguagliato il proprio record di cinque successi consecutivi in Coppa UEFA/Europa League, raggiunto nel settembre 2000. 

LUKAKU E LAUTARO, GOL E RECORD

Contro lo Shakhtar Donetsk Romelu Lukaku ha disputato la sua partita numero 50 con la maglia dell'Inter. Gli ultimi giocatori nerazzurri ad aver disputato più di 50 partite in una stagione erano stati Samuel Eto'o (53) e Javier Zanetti (52) nel 2010/2011.

Con la doppietta, Lukaku è salito a quota 33 gol stagionali: continua il suo inseguimento a Ronaldo, 34 reti nella sua prima stagione in nerazzurro. L'ultimo giocatore dell'Inter ad aver chiuso la stagione ad oltre 30 gol è stato Samuel Eto'o, 37 reti nel 2010/2011. Lukaku è andato a segno in 25 partite in questa stagione considerando tutte le competizioni: potrebbe eguagliare Samuel Eto'o in gol in 26 gare nel 2010/11.

Lukaku e Lautaro hanno realizzato una doppietta a testa e servito un assist nella stessa partita: l’ultimo giocatore dell'Inter a segnare una doppietta in semifinale di Coppa UEFA/Europa League era stato Ronaldo contro lo Spartak Mosca nel 1998.  

Lautaro Martínez è il giocatore che ha segnato di più nel corso dei primi 30 minuti di gioco in questa stagione (13) considerando top-5 campionati europei, Champions League ed Europa League. 

I GOL DI TESTA: UN PRIMATO EUROPEO

I gol di Lautaro e D'Ambrosio sono arrivati su colpo di testa. Un fondamentale nel quale l'Inter eccelle, da tutta la stagione. Sono 25 le reti segnate - in tutte le competizioni - di testa dall'Inter: un primato considerando i top-5 campionati europei nel 2019/2020 (Inter 25; Eintracht Frankfurt 24; Liverpool 23; Bayern Monaco 20).

L'ultima rete di testa per un difensore dell'Inter in una competizione europea prima di quella di Danilo D’Ambrosio di stasera risaliva a novembre 2011, realizzata da Walter Samuel contro il Lille in Champions League. Per D'Ambrosio quinto gol stagionale, record personale in carriera.


Versión Española  日本語版  English Version  Versi Bahasa Indonesia  中文版 

Load More