Handanovic, capitano e campione: "Il sogno di ogni bambino"

HANDANOVIC, CAPITANO E CAMPIONE: "IL SOGNO DI OGNI BAMBINO"

Le parole del numero 1 nerazzurro: "Gruppo meraviglioso, la parata Scudetto contro la Juventus"

Le mani di Samir Handanovic si posano sul trofeo: è lo Scudetto, sognato e finalmente conquistato. Lo alzano al cielo, a San Siro. E poi lo mostrano ai tifosi nerazzurri, fuori dallo stadio. Un giorno speciale per Handanovic, che giocando il primo tempo contro l'Udinese ha superato Walter Zenga per presenze in Serie A con l'Inter: lo sloveno diventa il portiere più presente di sempre nella storia dell'Inter in campionato, con 329 partite.

Dopo la premiazione ha raccontato le sue emozioni: "C'è grande emozione, grande gioia, grande felicità. Abbiamo aspettato tanto questo momento, soprattutto chi come me è qui da tanti anni. Adesso dobbiamo goderci questo momento al massimo, alzare la coppa è il sogno di ogni bambino, una cosa bellissima. La parata Scudetto? Contro la Juventus, su Chiesa, nel secondo tempo".

"Sono felice per i tifosi dell'Inter, dopo anni di sofferenza lo Scudetto è arrivato. Questo gruppo è meraviglioso, anche i nuovi arrivati si sono integrati benissimo. Ringrazio il mister, ha messo la sua mano per farci arrivare all'obiettivo. Ora è già il momento di porci nuovi obiettivi, così fanno i grandi".

Handanovic, capitano e campione: "Il sogno di ogni bambino" Handanovic, capitano e campione: "Il sogno di ogni bambino" Handanovic, capitano e campione: "Il sogno di ogni bambino"


中文版  English Version  Versión Española  日本語版  Versi Bahasa Indonesia 

Load More