SUPERCOPPA TIM '08: INTER-ROMA 8-7 (DCR)

I nerazzurri di José Mourinho conquistano il primo trofeo della stagione 2008-2009

MILANO - Inter-Roma 8-7 dopo i calci di rigore. Primo impegno ufficiale stagionale e si riparte con Inter-Roma le squadre protagoniste dell'anno appena concluso. Dopo il minuto di raccoglimento dedicato al Presidente Franco Sensi, recentemente scomparso, l'arbitro Saccani fischia l'inizio della gara.

L'inter che scende in campo sembra propio quella di Mourinho, decisa e con tanta voglia di vincere. Come visto nelle partite del precampionato i nerazzurri cercano di impostare il gioco sulle fasce. La prima occasione nasce da una percussione centrale di Ibrahimovic: Muntari ruba palla a centrocampo, verticalizza per l'attaccante svedese che dall'area piccola dribbla Juan e Doni ma chiude troppo il tiro, la palla esce di poco. Al 18' del primo tempo, Muntari trova il suo primo gol nerazzurro, Ibrahimovic allunga sulla fascia, salta due avversari tiro deviato sulla traversa. Muntari sulla respinta batte a rete superando Doni. Il primo tempo si conclude con le squadre impegnate a centrocampo e quindi senza mai riuscire ad impensierire i portieri avversari.

La partita riprende senza nessun cambio. Le squadre scendono in campo molto meno contratte rispetto alla fine del primo tempo. La Roma sembra giocare in maniera molto più fluida e riesce a trovare il gol al 56' con De Rossi che trafigge Julio Cesar con un tiro dai trenta metri. Dopo il gol la Roma sembra ritrovare gioco. Mourinho prova a ridare freschezza alla squadra inserendo prima Balotelli per Figo, poi Jimenez per Mancini. L'inter torna in vantaggio all'82', Balotelli sfrutta una disattenzione della retroguardia romanista e batte ancora Doni. Nelle fasi finali della partita Vucinic trova il gol del pareggio con una tocco ravvicinato. La seconda frazione di gioco si chiude sul 2-2, dopo due minuti di recupero.

Inter pericolosa al 4' del primo tempo supplementare. Balotelli batte un calcio di punizione da posizione defilata, la traiettoria è velenosa e impegna Doni costretto a togliere la palla dall'incrocio. Balotelli concede il bis al 15': il tiro potentissimo costringe Doni ad un difficile salvataggio in corner. Un minuto più tardi si chiude anche il primo tempo supplementare.

Roma vicinissima al vantaggio al 13'  del secondo tempo supplementare, Julio Cesar è costretto ad una coraggiosa quanto rischiosa uscita sui piedi di Okaka per evitare il gol. Due minuti più tardi si chiude anche il secondo dei due tempi supplementari. Risultato sempre fermo sul 2-2.

Ai calci di rigore fatali ai romanisti gli errori di Totti e Juan. L'Inter conquista la Supercoppa Tim vincendo 8-7 sui rivalli giallorossi ai calci di rigore.

 

 

 

 

 

 

 

INTER-ROMA 8-7 (2-2)

Marcatori: 18' pt Muntari, 11' st De Rossi, 38' st Balotelli, 45' st Vucinic

Sequenza rigori: Vucinic gol, Ibrahimovic gol, Baptista gol, Balotelli gol, Cassetti gol, Stankovic traversa, De Rossi gol, Maxwell gol, Totti traversa, Cambiasso gol, Pizarro gol, Jimenez gol, Juan parato, Zanetti gol.

 

INTER: Julio Cesar; Maicon, Cambiasso, Burdisso, Maxwell; Zanetti, Stankovic, Muntari; Figo (66' Balotelli), Ibrahimovic, Mancini (71' Jimenez).

A disposizione: Toldo, Rivas, Pelé, Jimenez, Balotelli, Crespo, Cruz.

Allenatore: José Mourinho

 

 

 

ROMA - Doni; Riise (78' Tonetto), Mexes, Juan, Cassetti; Pizarro, De Rossi, Aquilani; Perrotta (85' Totti), Vucinic, Baptista.

A disposizione: Artur, Panucci, Loria, Tonetto, Brighi, Totti, Okaka.

Allenatore: Luciano Spalletti.

 

 

 

 

Ammoniti: Vucinic, Pizarro, Ibrahimovic, Balotelli, Stankovic

 

 

Arbitro: Massimiliano Saccani (Mantova).


Carica altri risultati