ZANETTI: "CHE RIGORE IL MIO PRIMO RIGORE!"

"Prima volta dagli 11 metri"; coincidenza: gol nella stessa porta e nello stesso angolo del 27-02-08

MILANO - "Meritavamo, abbiamo fatto le cose migliori". Per Javier Zanetti la vittoria dell'Inter nella Supercoppa Tim 2008 non si discute, anche se è arrivata solo ai calci di rigori, anche se la sfortuna sembrava aver girato le spalle ai nerazzurri, con quel secondo pareggio della Roma sul filo di lana (89'23"... ) dopo una prestazione collettiva maiuscola, eccezionale nel primo tempo. 

"È un inizio alla grande - dice il capitano nerazzurro -. Volevamo cominciare vincendo e ce l'abbiamo fatta. Sono molto contento, è fantastico partire così al via di una nuova stagione: è bellissimo e giusto per un'Inter che ha giocato molto bene". Il penalty decisivo l'ha tirato proprio lui, Javier Zanetti, e la rivelazione che esce fuori, nella notte di festa, amplifica l'orgoglio: "Mi fa piacere aver segnato il rigore decisivo, pesava tantissimo. È la prima volta che calcio un rigore, forse non tutti lo sanno. Per fortuna è andato dentro e ci ha fatto vincere la Supercoppa, la terza nelle ultime stagioni. Va dato merito alla Roma di non aver mai mollato, di aver contribuito allo spettacolo generale della partita, ma noi siamo una squadra che è sempre rimasta compatta, non abbiamo mai perso il filo dell'incontro, neppure nei brevi periodo di difficoltà. Al di là della stanchezza, inevitabile in questa fase della stagione, siamo sempre riusciti a fare bene. E, alla fine, abbiamo festeggiato con grande merito. E festeggiare davanti al nostro pubblico è sempre bello: grazie anche ai tifosi, che ancora una volta hanno vinto insieme con tutti noi".

Il giorno dopo, nel film delle immagini, si nota un particolare: il rigore decisivo di Javier Zanetti si è infilato nello stesso angolo del gol, sempre contro la Roma, al quale è stato assegnato il cartellino 'vale per il 16 scudetto', quello del 27 febbraio 2008. Stesso avversario, stesso portiere, stessa porta, ovvero quella Nord del "Meazza". Sarà solo una coincidenza...


Carica altri risultati