INFORTUNIO RIVAS: L'ESITO DEGLI ESAMI

Rottura del collaterale esterno del ginocchio destro; il professor Combi: "Meno grave del temuto"

MILANO - Rottura del collaterale esterno del ginocchio destro. E' questa la diagnosi dell'infortunio riportato da Nelson Rivas nel secondo tempo di Inter-Bologna. Il difensore, al termine della gara, è stato trasportato a Pavia dove, presso la clinica ortopedica della Fondazione IRCCS Policlinico 'San Matteo', diretta dal professor Franco Benazzo, è stato sottoposto ad accertamenti strumentali urgenti.

Dopo il consulto tra il professor Benazzo e il professor Franco Combi, responsabile dell'area medica di F.C. Internazionale, nella notte Rivas è stato dimesso ed è rientrato nell'abitazione milanese accompagnato dal personale della società messo a sua disposizione. Per domani è programmato un nuovo controllo clinico per la scelta terapeutica definitiva.

Il professor Franco Combi, a inter.it, spiega: "Pur trattandosi di un infortunio importante, ora siamo più tranquilli perché è meno grave di quanto, inizialmente, si poteva temere vista la dinamica in campo e considerato il dolore che il ragazzo provava. Ora dobbiamo decidere se procedere con un intervento chirurgico o con una terapia conservativa, ma siamo più tranquilli perché non sono interessati i crociati e non si tratta di una frattura della tibia".


Carica altri risultati