CORDOGLIO INTER: RICORDANDO PIERO COLLI

All'età di 96 anni è si è spento il centrocampista: vinse con Giuseppe Meazza lo scudetto 1937-1938

MILANO - A 96 anni, compiuti il 1° gennaio, ci ha lasciato Piero Colli, classe 1914, centrocampista dell'Inter di Armando Castellazzi che vinse il quarto scudetto della storia, quello della stagione 1937-1938. Era quella l'Ambrosiana del grandissimo Giuseppe Meazza, una squadra formidabile, con tanti campioni, il portiere Aldo Campatelli, Giovanni Ferrari, Pietro Ferraris, Annibale Frosi.

Nato a Vigevano e cresciuto nel Vigevano del presidente Eriberto Robutti, Colli aveva debuttato giovanissimo in serie B prima del trasferimento all'Inter. Orgoglioso delle sue origini, il centrocampista (9 presenze) condivise la stagione dello scudetto con l'amico e concittadino Piero Antona, attaccante, di due anni più grande. Dopo la bella esperienza con la maglia nerazzurra, Colli gioca a Bari e Lucca per concludere la carriera - chiaramente condizionata dalla Seconda Guerra Mondiale - a Vigevano.

Il presidente Massimo Moratti e tutta F.C. Internazionale ricordano Piero Colli, abbracciando i figli e i nipoti che hanno assistito il papà e il nonno con tanto premuroso affetto.


Carica altri risultati