CHAMPIONS LEAGUE: I RECORD NERAZZURRI

Inter, 5^ vittoria di fila sulle orme di Herrera. Solo Mourinho in semifinale con 3 squadre diverse

MILANO - Cinque vittorie nelle ultime cinque partite in Champions League. Il successo di ieri sera al Luzhniki Stadium contro il Cska arriva dopo quelli ottenuti, nell'attuale stagione, contro Rubin Kazan (2-0 in casa), Chelsea (2-1 in casa ed 1-0 in trasferta) e i russi all'andata (1-0 casalingo).

Viene quindi eguagliato il primato di affermazioni consecutive nelle coppe europee: già in altre 4 occasioni l'Inter ha infatti centrato 5 successi di fila. E' accaduto nella coppa Campioni 1963/64 (dal settembre 1963 al marzo 1964), a cavallo tra la coppa Campioni 1963/64 e 1964/65 (dall'aprile 1964 al febbraio 1965), a cavallo tra la coppa Uefa 1997/98 e la Champions League 1998/99 (dal marzo all'agosto 1998) e, infine, nella Champions League 2007/08 (dall'ottobre al dicembre 2007).

Cinque vittorie di fila in Champions come fece la grande Inter di Helenio Herrera nella stagione 1963-64. Un precedente imitato con orgoglio cui ispirarsi per portare avanti il sogno in questo cammino europeo. Quell'Inter alzò la Coppa dei Campioni, dopo un aver inanellato cinque successi consecutivi. Dal ritorno dei sedicesimi al ritorno dei quarti: Inter-Everton 1-0 del 25-9-'63, gol di Jair; Inter-Monaco 1-0 del 27-11-1963, gol di Ciccolo; Monaco-Inter 1-3 del 4-12-1963, doppietta di Mazzola e gol di Suarez; Partizan Belgrado-Inter 0-2 del 26-2-1964, gol di Jair e Mazzola; Inter-Partizan Belgrado 2-1 del 4-3-1964, gol di Corso e Jair.

La vittoria di Mosca riporta la squadra nerazzurra in semifinale dopo 7 anni (stagione 2002-2003) e sancisce inoltre un record per Josè Mourinho. Il portoghese diventa il primo allenatore di sempre ad andare in semifinale di Champions League con tre squadre diverse: Porto, Chelsea ed Inter.


Carica altri risultati