TIM CUP, FIORENTINA-INTER 0-1: NERAZZURRI IN FINALE

Dopo l'1-0 del Meazza con Milito, ad andare a segno nel ritorno al Franchi è Eto'o, viola eliminati

FIRENZE - Termina 0-1 il confronto tra Fiorentina e Inter, ritorno della semifinale di Tim Cup 2009-2010: nerazzurri in finale.

Reti inviolate nel primo tempo all'Artemio Franchi, nonostante l'intensità della gara e le occasioni da entrambe le parti. Nella ripresa cala il ritmo della Fiorentina e l'Inter si rende pericolosa sin dai primi minuti. Al 12' arriva il gol del vantaggio nerazzurro, con Samuel Eto'o, alla quindicesima rete stagionale. Il camerunese, innescato da Thiago Motta, aggancia di destro e conclude di sinistro, piazzando la palla in rete, all'incrocio dei pali. Ancora una vittoria per 1-0 per l'Inter, dopo quella dell'andata al Meazza, quando a segno era andato Milito.


PRIMO TEMPO - Per questo ritorno di semifinale di Tim Cup contro la Fiorentina, José Mourinho sceglie una formazione inedita, con Cordoba e Chivu laterali di difesa, Lucio e Materazzi coppia di centrali davanti a Julio Cesar; centrocampo a quattro con Maicon sulla destra, libero di progredire in versione attaccante aggiunto, e Muntari sulla sinistra, nel mezzo Zanetti e Thiago Motta; davanti la coppia Eto'o-Balotelli.
Poco prima dell'inizio della gara, all'Artemio Franchi, davvero toccante la cerimonia con cui il sindaco di Firenze Matteo Renzi ha omaggiato Stefano Borgonovo della massima onorificenza civica del capoluogo toscano, il Fiorino d'oro. Dopo questa cerimonia, è stato quindi osservato un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime del disastro ferroviario in Val Venosta.
Si riparte dall'1-0 che al Meazza il 3 febbraio ha visto l'Inter vittoriosa grazie al gol di Milito. Subito una punizione per l'Inter, da posizione pericolosa, al 2': a battere è Balotelli, ma la palla finisce alta sopra la traversa. Al 12' buona la giocata personale di Eto'o sulla destra, che si libera di due avversari, ma poi tira alto. Risponde la Fiorentina, al quarto d'ora Vargas ci prova con un tiro da fuori area in corsa, ma la palla finisce lontana dai pali. Al 18' è ghiotta l'occasione per l'Inter, ma interviene De Silvestri a chiudere su un cross basso di Maicon per Eto'o. Al 21' altra occasione per l'Inter, ma finisce di pochissimo a lato il tiro di Balotelli che aveva sfruttato l'errore di De Silvestri. Al 22' Maicon, in versione attaccante, viene servito da Chivu, ma di esterno al volo non trova la porta. Al 25' grande occasione per la Fiorentina: stop al volo di Gilardino in area, che calcia poi subito di sinistro, a Julio Cesar battuto, sulla linea salva l'Inter dal gol Lucio. Alla mezzora a salvare i nerazzurri è poi Chivu, con un grande intervento su Gilardino. Al 34' combinazione perfetta Gilardino-Jovetic, ma poi il tiro del montenegrino è alto sopra la traversa. Al 36' Montolivo va al tiro di destro, ma Julio Cesar si fa trovare pronto. Al 44' scambio Maicon-Eto'o: il camerunese alla fine piazza un cross basso, ma Montolivo riesce a chiudere in angolo. Al 48' Maicon sulla palla, Balotelli viene anticipato in area. Dopo tre minuti di recupero, termina quindi 0-0 la prima frazione di gioco tra Fiorentina e Inter.

SECONDO TEMPO - La ripresa si apre senza cambi. Al 3' De Silvestri piazza un cross in corsa, sul secondo palo ci prova Vargas ma il tiro è strozzato. Risponde subito Balotelli al 4' con una gran conclusione dai 30 metri: Frey devia in angolo. Pochi istanti e subito un'altra occasione per i nerazzurri, con Cordoba che intercetta il cross di Maicon e fa sponda per SuperMario che, sotto porta, non trova però il gol di pochissimo. Al 12' arriva però il gol del vantaggio per l'Inter: Eto'o piazza la palla in rete, all'incrocio dei pali, innescato da Thiago Motta. Il camerunese aggancia di destro e conclude di sinistro, beffando Frey. Per Eto'o è la 15esima rete stagionale. La Fiorentina, prova a reagire, con Gilardino e Jovetic, ma l'Inter controlla senza particolari problemi. Alla mezzora ottima l'iniziativa personale di Chivu, che va al tiro di sinistro, ma la palla termina sull'esterno della rete. Al 34' controllo perfetto di Zanetti dopo un colpo di tacco di Cambiasso: il capitano prova il tiro dalla distanza, ma la palla termina a lato di poco. La Fiorentina cerca almeno il gol del pareggio ma l'Inter è chiusa e non concede molto agli avversari. I viola però ci provano lo stesso con un lancio di Cristiano Zanetti per Gilardino al 45', che sul filo del fuorigioco tenta di sorprendere Julio Cesar, ma non c'è davvero nulla da fare. E così, dopo quattro minuti di recupero termina quindi 0-1 il match tra Fiorentina e Inter. Viola eliminati, nerazzurri in finale: la dodicesima per l'Inter, che si giocherà il 5 maggio allo stadio Olimpico di Roma, contro la vincente tra Udinese e Roma, che scenderanno in campo il 21 aprile per il ritorno della semifinale.


FIORENTINA-INTER 0-1


Marcatori: 12' st Eto'o

Fiorentina: 1 Frey; 29 De Silvestri, 14 Natali (29' st Gobbi), 2 Kroldrup, 16 Felipe; 32 Marchionni (17' st Santana), 18 Montolivo, 15 Zanetti, 6 Vargas (17' st Keirrison); 8 Jovetic; 11 Gilardino
A disposizione: 90 Seculin, 25 Comotto, 4 Donadel, 21 Babacar
Allenatore: Cesare Prandelli


Inter: 12 Julio Cesar; 2 Cordoba, 6 Lucio, 23 Materazzi, 26 Chivu; 13 Maicon, 8 Thiago Motta (34' st Mariga), 4 Zanetti, 11 Muntari; 9 Eto'o (19' st Cambiasso), 45 Balotelli (20' st Milito)
A disposizione: 21 Orlandoni, 10 Sneijder, 25 Samuel, 27 Pandev
Allenatore: José Mourinho

Arbitro: Nicola Rizzoli (sez. arbitrale di Bologna)
Note. Ammoniti: 3' pt Vargas, 11' pt Cordoba, 28' pt Balotelli, 10' st Motta, 14' st Chivu. Recupero: pt 3', st 4'


Carica altri risultati