PALERMO-INTER: 1-2, È DOPPIETTA VINCENTE PER ETO'O

Al 'Renzo Barbera' prestazione immensa del camerunese che in rimonta confeziona la vittoria

PALERMO - In un infuocato 'Renzo Barbera', termina 1-2 Palermo-Inter. Dopo la traversa di Stankovic al 13' del primo tempo, sono i rosanero a portarsi in vantaggio al 28', con Ilicic: Julio Cesar si oppone al tiro di Pastore, ma sul rimpallo lo sloveno punisce i nerazzurri. Nella ripresa, al 17', arriva il pareggio dell'Inter, con Eto'o: assist di Milito per il camerunese, che supera Muñoz, e tira di destro nell'angolino della porta, battendo Sirigu. Al 25' Eto'o fa doppietta e porta in vantaggio l'Inter: Stankovic di tacco serve Maicon, che gli ripassa la palla sulla destra, poi il serbo sforna l'assist vincente per Eto'o, che di destro punisce il Palermo. Per il camerunese questo è il sesto gol stagionale.


PRIMO TEMPO - Contro il Palermo, con Sneijder ko e Pandev recuperato a tempo record, Rafa Benitez sceglie Maicon e Chivu come laterali difensivi, con Lucio e Samuel coppia di centrali, diga di centrocampo con Zanetti e Cambiasso, con il trio Pandev-Stankovic-Eto'o alle spalle di Milito.
All'ingresso in campo delle squadre, Javier Zanetti, a nome di tutta l'Inter, ha depositato un mazzo di fiori sotto la zona dello stadio riservata ai tifosi nerazzurri per ricordare Norman Zarcone, amico di Palermo, grande appassionato di calcio.
Nei primi minuti del match si fanno subito vedere in avanti prima Milito e poi Eto'o, contro un Palermo che risponde con Pastore e Cassani. Al 13' la prima grande occasione per l'Inter: Stankovic, di destro, colpisce la traversa. Al 22' altra grande opportunità per l'Inter, con Eto'o servito da Milito, ma il camerunese non riesce di poco a centrare la porta. Al 28' il Palermo passa in vantaggio con Ilicic, di destro: Julio Cesar si oppone al tiro di Pastore, ma sul rimpallo c'è lo sloveno a punire i nerazzurri. L'Inter prova a rispondere, con uno Stankovic davvero scatenato, ma le offensive del serbo non bastano per agguantare il pari. E così, senza recupero concesso da Romeo, termina 1-0 la prima frazione di gioco tra Palermo e Inter, con un risultato parziale ingiusto tenendo conto del dominio nerazzurro: 6 tiri nello specchio, 6 tiri fuori, 6 occasioni nette da gol per l'Inter, a dispetto dei soli 2 tiri nello specchio nella stessa azione del gol per il Palermo.

SECONDO TEMPO - La ripresa si apre senza cambi. Dopo due minuti si fa vedere Hernandez con un sinistro parato in due tempi da Julio Cesar. Al 5' Bacinovic si mangia l'occasione del 2-0, dopo una triangolazione con Pastore e Hernandez. Risponde subito Milito, ma il tiro finisce sopra la traversa. All'8' uno-due Stankovic-Milito, l'argentino prova a concludere, ma è bravo Sirigu a chiudere. Al 13' grande occasione per l'Inter, con Pandev che serve dalla sinistra Milito, ma il tiro dell'argentino finisce a lato. Al 17' arriva il pareggio dell'Inter, con Eto'o: assist di Milito per il camerunese, che supera Muñoz, e tira di destro nell'angolino della porta, battendo Sirigu. Quattro minuti dopo il Palermo prova a rispondere con Pastore ma la palla termina alta sopra la traversa. Al 25' arriva il gol del vantaggio per l'Inter: Stankovic di tacco serve Maicon, che gli ripassa la palla sulla destra, poi il serbo sforna l'assist vincente per Eto'o che di destro punisce il Palermo. Per il camerunese questo è il sesto gol stagionale. Al 39' gran sinistro di Pandev, che finisce fuori di pochissimo. Al 43' grande intervento di Julio Cesar su un tiro velenoso di Pastore. Al 48' ancora determinante il portiere nerazzurro su Nocerino. Dopo tre minuti di recupero termina 1-2 il match tra Palermo e Inter. I nerazzurri si portano così in testa alla classifica con 7 punti.


PALERMO-INTER 1-2

Marcatori: 28' Ilicic, 17' st e 25' st Eto'o

Palermo: 46 Sirigu; 16 Cassani, 6 Muñoz, 5 Bovo, 42 Balzaretti; 23 Nocerino, 21 Bacinovic (26' st Liverani), 8 Migliaccio; 27 Pastore, 72 Ilicic (36' st Pinilla); 9 Hernandez (31' st Maccarone)
A disposizione: 99 Benussi, 4 Kasami, 29 Garcia, 32, 36 Darmian
Allenatore: Delio Rossi

Inter: 1 Julio Cesar; 13 Maicon, 6 Lucio, 25 Samuel, 26 Chivu; 4 Zanetti, 19 Cambiasso; 27 Pandev (43' st Mariga), 5 Stankovic (34' st Santon), 9 Eto'o; 22 Milito (31' st Muntari)
A disposizione: 12 Castellazzi, 2 Cordoba, 23 Materazzi, 29 Coutinho
Allenatore: Rafael Benitez

Arbitro: Andrea Romeo (sez. arbitrale di Verona)

Note. Ammoniti: 23' st Bovo, 26' st Cassani. Recupero: pt 0, st 3. Spettatori: 27.000 ca.


Carica altri risultati