ALIBEC: "FELICE PER ME, TRISTE PER LA SQUADRA"

Debutto per l'attaccante rumeno della Primavera: "Se il gol di Eto'o fosse arrivato prima..."

VERONA - In una giornata negativa come lo è stata quella di oggi per l'Inter, la nota positiva è l'esordio dell'attaccante Primavera, Denis Alibec che, ai microfoni di Inter Channel, spiega: "Sono felice per il mio debutto, ma altrettanto triste per la squadra. Abbiamo giocato bene, ma abbiamo avuto anche un po' di sfortuna. Mercoledì vinceremo in Champions League contro il Twente e già alla prossima partita di campionato faremo bene".
Un tacco vincente quello di Alibec che ha avvicinato Eto'o al gol, arrivato poco dopo, ma forse troppo tardi: "Se la rete di Samuel fosse entrata prima, sarebbe stato meglio, magari sarebbe andata diversamente. Adesso però dobbiamo subito pensare alla prossima partita".


 English version 

Carica altri risultati