LEONARDO: "CON INTENSITÀ, SENZA PAURA"

"Questo è un gruppo dinamico, che lotta anche nella difficoltà e dimostrerà tutta la sua voglia"

MILANO - Durante la conferenza stampa della vigilia di Inter-Napoli Leonardo ha parlato anche del suo staff e dell'ambiente nerazzurro in generale, che ha trovato fantastico: "All'Inter lo staff è molto consolidato: pensiamo per esempio a Stefano Rapetti, che è qui da anni e ora è responsabile della preparazione atletica, lui ha una conoscenza totale di quella che è la società e di quella che è la squadra. Anche il dottor Franco Combi, che svolge le sue funzioni. E poi ci sono Beppe Baresi e Daniele Bernazzani che erano qui, è arrivato Alessandro Nista che è un uomo di campo e che conosciamo tutti, poi è arrivato Angelo Castellazzi con me. Lo staff era già consolidato, non c'è stato bisogno di 'rompere nulla', e il lavoro era già stabilito perché loro sapevano già cosa era stato fatto bene e cosa no, quindi tutto è stato automatico e per me è stata una scelta specifica: ho scelto uno staff che mi potesse dare subito delle risposte ed è stato così. Io cerco di avere le mie idee e ce le ho, ho cercato di trasmetterle ai giocatori e c'è stato un ritorno positivo".

"Questa è una squadra che dimostrerà la sua voglia, è una squadra dinamica, una squadra che lotta, che non vuole perdere neanche un pallone, che va a trovare i gol anche nei momenti di difficoltà, che si difende bene: questa è la vera identità di questa squadra ed è quello che dobbiamo mostrare già domani. Gli infortuni? Quello che posso dire è che la prima cosa da fare per far sì che gli infortuni spariscano è non avere paura che succedano. Io non vedo usura, noi abbiamo tante risorse di preparazione anche per i giocatori più grandi. Non voglio neanche stare qui a pensare se succederà, di chi sarà la colpa se succede, eccetera: io voglio vivere i giorni di partita come abbiamo vissuto questi di allenamento, senza paura, mostrando l'intensità che questa squadra ha sempre mostrato. Non parliamo di paura degli infortuni, non ce l'abbiamo".


Carica altri risultati