RECOBA: "URUGUAY E INTER, LE MIE DUE MISSIONI"

APPIANO GENTILE - Da oggi, 1 novembre, Alvaro Recoba non è più un calciatore squalificato. Abile e arruolato, il Chino si trova però in ritiro con la sua nazionale, alla vigilia di due partite, contro Ecuador e Argentina, fondamentali per il cammino dell'Uruguay verso il Mondiale. Ma oggi è un giorno di festa, al di là della festività di Ognisanti. Il Chino ci teneva a comunicare a tutti, specie ai tifosi dell'Inter, la sua gioia e la voglia di ritornare protagonista con la maglia nerazzurra: "Sono felice. Anche se mi manca tanto la Pinetina e il sapore della serie A. Ma è solo questione di qualche giorno. Adesso vivo intensamente la mia "missione" con la maglia della Celeste. Voglio arrivare ai Mondiali, e tra i prossimi venti giorni passa il mio futuro. Ci terrei tantissimo ad andare in Giappone. Voglio centrare questo obiettivo per tornare sereno e caricato a Milano. Mi aspettano otto mesi di duro e intenso lavoro. Da bere tutti d'un fiato. E, magari, anche da festeggiare. Con la Celeste, con l'Inter. A presto".


Carica altri risultati