MAICON: "OBIETTIVO 200 CON L'INTER, UN ONORE"

Le dichiarazioni del difensore nerazzurro ai microfoni di Inter Channel durante 'A tu per tu'

APPIANO GENTILE - Duecento partite ufficiali con la maglia dell'Inter: è questo l'obiettivo che centrerebbe domani Maicon, scendendo in campo contro la Roma. Obiettivo di cui parla ai microfoni di Roberto Scarpini, durante A tu per tu, in onda questo pomeriggio su Inter Channel.

"E' un onore per me, una grandissima soddisfazione. E spero di farne sempre di più di presenze e di continuare a dare il mio contributo alla squadra", ha dichiarato Maicon, che in nerazzurro ha segnato 16 gol: "Anche questo mi rende orgoglioso, perché visto il ruolo che ricopre non è certo facile fare tutti questi gol, di cui alcuni anche molto importanti. Li ricorderò per tutta la mia vita".

Il pensiero corre quindi al gol segnato alla Juventus, l'1-0 dello scorso aprile: "Una rete segnata in un momento della gara che tra l'altro non era facile, mancavano pochi minuti alla fine: anche la finta che ho fatto non era facile da fare, ma in quel momento ci sono riuscito ed è venuto fuori un grandissimo gol. Che gioia per quei tre punti, oltre che per il gol. Al momento, tra l'altro, non avevo capito quanto fosse bella quella rete. Solo riguardandomi su internet poi ho capito".

Maicon parla poi del fantastico 2010 trascorso: "Un anno di grandi soddisfazioni, centrate insieme ai miei compagni. Anche i premi vinti personalmente sono merito dei miei compagni, da soli non si vince nulla".

Maicon e compagni, comunque, non hanno intenzione di fermarsi alle vittorie del 2010. Vogliono centrarne altre: "Il gusto della vittoria è troppo bello, lo vogliamo sentire ancora. Vogliamo continuare a fare bene".

Domani l'Inter attende la Roma al 'Meazza': "Una gara importante, come importanti saranno in generale le due settimane che ci attendono, con le sfide contro la Roma, la Juventus e la Fiorentina. Dobbiamo prepararci bene. Io sto bene, mi sento bene e sono contento perché l'infortunio è alle spalle. Però posso migliorare ancora".

A Maicon vengono fatte poi presenti le parole di Giampaolo Pazzini: "Con i palloni che mette Maicon è un peccato non fare gol". "E' lui - risponde Maicon - che è un grandissimo attaccante. Diciamo alla Crespo. E sono contento di giocare con grandi campioni come lui e i nostri altri attaccanti. Io cerco di mettere loro più palle possibili per segnare".


Carica altri risultati