MORATTI: "RANIERI, LA SCELTA MIGLIORE"

"Il nuovo allenatore ha qualità, esperienza e il buon senso necessario per rivitalizzare la squadra"

MILANO - "La scelta migliore": con queste parole il presidente Massimo Moratti ha commentato l'arrivo all'Inter del nuovo allenatore Claudio Ranieri, ricevuto nella sua abitazione di famiglia, prima che il suo ingresso nel club venisse definito contrattualmente presso gli uffici del vicepresidente Rinaldo Ghelfi.

Presidente, Claudio Ranieri è la scelta migliore in questo momento?

"Sì è la migliore, mi sembra abbia il buon senso necessario per rivitalizzare la squadra, sia nei singoli che nell'insieme. C'è il dispiacere nei confronti di Gasperini, che è sempre stato sostenuto, malgrado qualcosa che ho letto stamane molto strumentale su qualche giornale solitamente nemico. Invece con Gasperini abbiamo fatto di tutto perchè andasse bene, l'ha capito, ma nel suo tentativo è stato sfortunato. Adesso sono soddisfatto di questa scelta perchè credo che Ranieri abbia le qualità necessarie per far bene".

Ha incontrato Ranieri questa mattina? Che cosa vi siete detti?

"Ci siamo detti delle cose fra noi due, necessarie perchè le cose vadano bene".

Lo ha visto carico?

"Senza dubbio"

Secondo Moratti, la squadra aveva bisogno di un allenatore forte e di carisma?

"Sì, ma soprattutto di grande esperienza, che in questo momento è quello che serve".

La sensazione è che la squadra vada messa a posto seguendo un po' di logica, per farla giocare come aveva fatto negli ultimi anni...

"Sì, la sensazione è quella, ma abbiamo un punto, quindi bisogna cominciare a vincere".

Questo campionato sembrava un disastro, ma poi anche le altre squadre però hanno rallentanto...

"Sì, ma noi dobbiamo cominciare ad andare su lo stesso".

 


 English version  日本語版 

Carica altri risultati