Romelu

Lukaku



Ambizione e determinazione. Romelu aveva sei anni quando promise a sua mamma che sarebbe diventato un calciatore professionista e avrebbe contribuito al benessere della sua famiglia. "It was going to happen", "Doveva succedere". Sei anni e già un'idea precisa: sfondare nel mondo del calcio.

29

Età

1.91 M

Altezza

90

Numero di maglia

ATTAttaccanti
Player Photo

Statistiche chiave

Partite giocate

5

Precisione passaggi

78.73

Falli

2

Cartellini gialli

0

Cartellini rossi

0

Contrasti vinti

0

Contrasti

0

Disimpegni

1

Palloni intercettati

0

Gol segnati

2

Tiri in porta

4

Precisione di tiro

50


La carriera

Un anno lontani, quanto basta per riannodare il filo di una storia che ha bisogno, necessario, di altri capitoli da scrivere insieme.

Due stagioni al massimo, due anni con 95 partite, 64 gol, lo Scudetto. Dal debutto con il Lecce, subito bagnato dal gol a San Siro, allo Scudetto alzato dopo Inter-Udinese, nel match di fine stagione 2020-2021, marchiato anche quello con la sua firma. Ha segnato e trascinato, Romelu, per due stagioni.

34 reti nel 2019/2020, con il secondo posto in campionato e la cavalcata in Europa League fino alla finale, in un torneo in cui fu eletto MVP. 30 gol nel 2020/2021, da dominatore assoluto in campionato. La cavalcata Scudetto scandita dalle sue reti e dai suoi assist (24 gol, 11 assist: nessun giocatore era andato in 'doppia doppia' in Serie A dal 2003 in poi). Eletto MVP del torneo, Lukaku ha festeggiato il Tricolore numero 19 salutando i tifosi nerazzurri per le strade di Milano.

Ora, dopo una stagione al Chelsea (miglior marcatore del club nel 2021-2022, con la conquista del Mondiale per Club segnando in semifinale e in finale), Romelu fa ritorno all'Inter. Un percorso inverso, da Londra a Milano, che ricorda la traiettoria di un altro grande centravanti della storia nerazzurra, Hernan Crespo, partito per il Chelsea nel 2003 e tornato nel 2006.

Ambizione e determinazione. Romelu aveva sei anni quando promise a sua mamma che sarebbe diventato un calciatore professionista e avrebbe contribuito al benessere della sua famiglia. "It was going to happen", "Doveva succedere". Sei anni e già un'idea precisa: sfondare nel mondo del calcio.

Romelu Lukaku è nato il 13 maggio 1993 ad Anversa, in Belgio. Genitori congolesi, il papà ex calciatore della nazionale dello Zaire. Il calcio nelle vene. A cinque anni sui campi di Boom, poi l'ingresso nel settore giovanile del Lierse. È qui che inizia la leggenda di Lukaku nelle categorie giovanili: 68 partite e 121 gol a Lier, poi 131 gol in 93 partite all'Anderlecht in tre stagioni. Numeri che lo proiettano in prima squadra a soli 16 anni. Vince un campionato e una Supercoppa del Belgio, poi nel 2011 sbarca al Chelsea.

L'Inghilterra diventa il campionato in cui cresce e matura: i Blues, poi il West Bromwich e l'Everton. Ed è a proprio a Liverpool dove la sua maturità calcistica ha compimento, con 87 gol in 166 partite. Nel 2017 il passaggio al Manchester United, con 42 reti in 96 apparizioni. Lukaku è l'ottavo miglior marcatore straniero di tutti i tempi della Premier League, con 113 reti, ed è sempre andato in doppia cifra negli ultimi sette campionati. Nel frattempo è diventato il miglior marcatore della storia della nazionale del Belgio: 81 partite e 48 gol, con il terzo posto ai Mondiali di Russia 2018.

La sua passione per il calcio viene da lontano. Da quando divideva gli scarpini con il papà perché non poteva permettersene di nuovi. Gli chiedevano quanti anni avesse: era già un gigante rispetto ai compagni delle giovanili, increduli del suo strapotere fisico. Romelu voleva giocare e guardare tutte le partite di calcio possibili: un amore viscerale per il pallone, una conoscenza approfondita di tutto ciò che riguarda compagni, avversari, allenatori e stili di gioco. Consapevolezza, di quello che succede in campo, è la sua parola d'ordine. Mixata ad ambizione e determinazione, che non sono mai mancate.

Player signature

Carriera

2010 - adesso

BEL

Belgium

103 PRESENZE

12 stagioni giocate

68 gol segnati

 

 

2022 - 2023

Inter

FC Internazionale Milano

10 PRESENZE

1 stagione giocata

4 gol segnati

 

 

2021 - 2022

CHE

Chelsea FC

44 PRESENZE

1 stagione giocata

15 gol segnati

1X FIFA Club World Cup

 

2019 - 2021

Inter

FC Internazionale Milano

98 PRESENZE

2 stagioni giocate

66 gol segnati

1X Serie A

 

2017 - 2019

MUN

Manchester United FC

103 PRESENZE

2 stagioni giocate

45 gol segnati

 

 

2014 - 2017

EVE

Everton FC

136 PRESENZE

3 stagioni giocate

71 gol segnati

 

 

2013 - 2014

EVE

Everton FC

33 PRESENZE

1 stagione giocata

16 gol segnati

 

 

2012 - 2013

WBA

West Bromwich Albion FC

38 PRESENZE

1 stagione giocata

17 gol segnati

 

 

2008 - 2011

AND

RSC Anderlecht

98 PRESENZE

3 stagioni giocate

41 gol segnati

1X First Division A

1X Super Cup

2009 - 2009

BEL

Belgium Under 21

5 PRESENZE

label.firstSeason

1 gol segnato

 

 

Altri giocatori

Bastoni

Alessandro

DIF

95

Player image

Tutti i partner

  • Notizie
  • Squadre
  • Inter TV
  • Inter Online Store
  • Inter Official App
  • Inter Club

    • Diventa socio
    • Experience
    • Benefit

Seleziona la lingua

Termini e condizioniPrivacyCookies

Copyright © 1995 — 2022 F.C. Internazionale Milano P.IVA 04231750151